Come curarsi con le erbe cinesi

Alla scoperta dei rimedi naturali più antichi del mondo

 

L’utilizzo dei rimedi naturali per curare i diversi disturbi degli esseri umani ha radici piuttosto antiche.
Si pensa infatti che fin dalle origini l’uomo si servisse delle proprietà presenti nelle piante per curare i vari malesseri.
Una cultura che continua tuttora a condividere e applicare questo approccio è la Cina, culla di numerose ricette curative proprio a base di erbe.
La fitoterapia cinese è infatti nota per offrire alla salute diversi benefici, attraverso l’utilizzo delle erbe che sembra abbiano poteri medicamentosi e curativi.
Alcune erbe, per esempio, possono promuovere la perdita di peso, alleviare dolori articolari e muscolari, o addirittura aumentare la longevità.

Il principale metodo di utilizzo dei rimedi di questa antica tradizione è il decotto, che in cinese viene indicato con la parola Tang.
Al decotto sono state poi aggiunte sul mercato le pillole, gli estratti, tra i più famosi il ginseng, gli sciroppi e i cerotti preparati con apposite polveri che agiscono tramite contatto.
Le erbe utilizzate dalla medicina tradizionale cinese sono piuttosto numerose. In questo articolo ho raccolto le principali.

Scopriamo insieme quali sono.

– Hong Hua (Cartamo)

Herb-hong-hua-picture

Il cartamo

Questo fiore rosso è generalmente usato per curare disturbi mestruali.
Favorisce una migliore circolazione sanguigna e aiuta ad alleviare i dolori reumatici.
Sembra avere effetti benefici anche sui pazienti che presentano malattie cardiache e dolori articolari.

– Zi Hua Di Ding (Viola)

Questo fiore ha proprietà anti-infiammatorie, principalmente aiuta a ridurre le infiammazioni della gola, degli occhi e delle orecchie.
Combatte inoltre i dolori della schiena e della testa.

– Ru Xiang (Incenso)

10040895_xl

Incenso

Questa erba, dal sapore pungente e piuttosto amaro, presenta diverse proprietà benefiche.
Aiuta ad alleviare i dolori muscolari causati da traumi o stiramento, riduce gli ascessi e i gonfiori muscolari.
Sembra inoltre favorire la circolazione del sangue.

 

– Jin Yin Hua (Ionicera)

La lonicera aiuta a curare i sintomi del raffreddore, l’influenza e il mal di gola.
E’ inoltre utilizzata per combattere i sintomi della dissenteria, e le infezioni intestinali.

– Ju Hua (Crisantemo)

52711188179a25.06091883

Crisantemo

E’ un ottimo rimedio per gli occhi secchi e irritati.
In genere viene utilizzato per la pressione alta e per combattere i sintomi della febbre e del mal di testa.

 – Come preparare il decotto di erbe cinesi

Preparare il decotto di erbe cinesi è piuttosto semplice.

In una pentola (meglio se di vetro o di ceramica) mettete dell’acqua fredda e immergetevi le erbe.
Lasciate le erbe a bagno per il tempo indicato (il tempo dipende dalla specifica erba che si sta utilizzando), dopodiché portate l’acqua a ebollizione.

Lasciate bollire per circa 15-20 minuti.

Dopo che avete lasciato bollire le erbe è necessario filtrare il contenuto per ottenere il decotto.
Versate il decotto in una tazza e lasciatelo raffreddare un po’.

Il sapore del decotto è piuttosto di un dolce disgustoso.

– Dove acquistare le erbe

Potate acquistare le erbe nelle cliniche mediche cinesi, nei negozi di alimentari cinesi oppure nelle farmacie, sotto forma di pillole, sciroppi, eccetera.

 

Nail art d'autunno per le unghie corte

Acconciature anni 50, tutte le più belle da imitare per essere bella e retrò

Cosa la forma del mento rivela della nostra personalità

Le sopracciglia più strane che tu abbia mai visto

Kate Middleton e Meghan Markle: quale delle due Duchesse sta invecchiando meglio?

Kate Middleton, il trucco di bellezza per la pelle low cost che tutte possiamo emulare

10 Paesi del mondo e la bellezza maschile