Come devi camminare per perdere peso

Se abbiamo voglia e costanza, una bella passeggiata può fare "miracoli"

 

Camminare e perdere peso si può. La camminata veloce, infatti, è un vero e proprio soft sport che vi permette di bruciare anche fino a 300 calorie all’ora. L’ideale è mantenere una velocità media di 5km/h ed essere costanti.

Come fare

Dovremmo però camminare per non meno di 30 minuti consecutivi, il limite minimo dopo il quale comincia ad attivarsi lo smaltimento del grasso. Ecco come vi potete organizzare: equipaggiatevi di un abbigliamento comodo, scarpe da ginnastica che ammortizzino l’impatto con il suolo, marsupio o zainetto fashion al posto della borsa e bottiglietta d’acqua a portata di mano.

Potete camminare dove più vi piace, nei parchi, in campagna, in montagna – la salita intensificherà il lavoro – ma anche in città.  Questo sport si può praticare da sole o anche con le amiche, ma l’importante è non perdere il ritmo.

mantenersi-in-forma-camminare
Camminare e dimagrire

I risultati

Se camminate costantemente 3 volte a settimana, in un mese il vostro metabolismo accelererà, le gambe e l’addome si tonificheranno e inizierete a perdere i cm di troppo. Inoltre, anche il tono della pelle migliorerà, compattandosi e acquistando elasticità.
Il bello della camminata, poi, è che rende il corpo più sodo e armonico ma senza aumentare la massa muscolare, ed è quindi la scelta perfetta per chi tende a ingrossare i muscoli quando fa sport. Fatevi aiutare anche da un’app, per monitorare calorie, movimenti e battito cardiaco.