Come dimagrire mangiando le mele

 

Se siete alla ricerca di una dieta rapida, quella della mela è il regime dietetico che vi snellirà e sgonfierà in pochi giorni. Non è un regime alimentare da seguire a lungo, ma solo per brevi periodi.

La mela è un frutto ricco di vitamine, minerali ed è composta per la maggior parte d’acqua e si può consumare in grosse quantità. Le fibre che contiene sono ottime per il transito intestinale, l’apporto d’acqua depura e disintossica. Inoltre, la mela contiene grandi quantità di pectina, una fibra solubile che aumenta il senso di sazietà.

La dieta della mela

come non riprendere peso
Dieta della mela

Questo regime alimentare si basa sul consumo di mele durante i pasti. Si possono mangiare carni bianche, pesce, verdure, legumi, cereali integrali, ma si cominciano i pasti con le mele.

La prima settimana ne mangerete una al giorno, prima di pranzo oppure di cena. La seconda settimana due al giorno, prima di pranzo e prima di cena. La terza settimana tre al giorno – una prima di colazione, una prima di pranzo, una prima di cena.

Potete consumare la frutta cruda o cotta, per variare, e sgranocchiate pezzetti di mela in qualsiasi momento sopraggiunga un languorino. Come in ogni dieta, dovrete bere molta acqua, fare attività fisica – evitando cibi confezionati o bibite gassate.

Gli effetti

Ad ogni pasto noterete meno la necessità di mangiare facendo il pieno di vitamine, minerali  fibre. Dovrete ovviamente completare il vostro fabbisogno giornaliero con qualche alimento proteico e carboidrati.

Come consumare le mele

Esistono tantissime varietà di mele tra cui scegliere per cambiare sapore e consistenza. Potete aggiungere la mela ad insalate, condirla in modi originali – con aceto balsamico ad esempio, o con un trito di menta fresca.

Potete anche infornare le mele con qualche chiodo di garofano e cannella, oppure farle appassire a pezzetti in pentola. Frullatela, grattugiatela e aggiungete succo di limone.

di Marianna Feo