capelli-mossi

Come fare capelli mossi velocemente

Ecco quattro metodi, adatti a tutti i tipi di capelli. Scegli quello che fa al caso tuo (e della tua chioma).

I capelli mossi sono sempre belli, addolciscono i nostri tratti del viso e donano un aspetto sano alla nostra chioma. Con pochi semplici metodi possiamo avere capelli ondulati, da scegliere in base tua texture naturale dei nostri capelli – crespi o lisci a spaghetto. Possiamo, infatti, provarli tutti e seguire quello che ci permette di creare dei bei capelli mossi.

Capelli mossi: 4 metodi facili e veloci

capelli-mossi

Per avere i capelli mossi, senza usare ferro o piastra, il metodo più semplice è creare tante trecce, prima dell’asciugatura.

1 Le trecce

Si tratta del metodo più adatto, se abbiamo tanti capelli e se sono grossi. Tra i vantaggi di questo metodo vi è sicuramente quello di non stressare i capelli con le alte temperature.

Per ottenere un un risultato duraturo, conviene lasciare le trecce in testa per tutta la notte. L’effetto sarà capelli mossi, vaporosi e molto naturali.

Come si fa: dopo aver lavato la chioma, asciugare  i capelli, ma non completamente. Fare le trecce, quindi, quando i capelli sono ancora leggermente umidi. Al mattino, per fissare il mosso, potresti anche passare la piastra sulle trecce prima di scioglierle.

2 Attorciglia i capelli

capelli

Un altro metodo è quello di attorcigliare le ciocche dei capelli, da asciugare una ad una, pian piano, con il phon.

Prima di asciugare i capelli, però, applichiamo una spuma. Quando i capelli sono completamente asciutti, applicare  uno spray per fissare il mosso. Altrimenti, passiamo la piastra sul torciglione, prima di srotolare la ciocca e infine, fissiamo ogni ciocca con la lacca.

3 Fai uno chignon

Un altro metodo, consigliato a chi ha i capelli molto lunghi e sottili, è fare uno chignon da appuntare, quando i capelli sono ancora un pò umidi. Dormire una notte intera con lo chignon e scioglierlo al mattino seguente. L’’effetto mosso sarà assicurato.

4 Usa i bigodini morbidi

L’ultimo metodo da provare sono i bigodini flessibili. Arrotoliamo le varie ciocche, tante quante ricci si desiderano.

Scegliere la dimensione dei bigodini, in base a come desideriamo avere le onde: per quelle più vaporose si dovranno utilizzare bigodini grandi. Questi si lasciano in testa   per circa quattro ore. Dopo aver sciolto i bigodini, fissare lo styling con un prodotto apposito.

Donna si fa il filler per riempire il viso: ecco il risultato

Donna si fa il filler per riempire il viso: ecco il risultato

Perché devi smetterla di sognare di entrare nei pantaloni più stretti (e accettarti)

Perché devi smetterla di sognare di entrare nei pantaloni più stretti (e accettarti)

Come tagliarsi da sole una perfetta frangia laterale: il video tutorial

Come tagliarsi da sole una perfetta frangia laterale: il video tutorial

Frangia colorata: le dritte per cambiare stile e farsi notare

Frangia colorata: le dritte per cambiare stile e farsi notare

Elegante e per tutte le occasioni: perché devi rivalutare lo chignon

Elegante e per tutte le occasioni: perché devi rivalutare lo chignon

La dieta detox post Pasqua dei 3 giorni (+7)

La dieta detox post Pasqua dei 3 giorni (+7)

Coda di cavallo, come trasformarla in queste acconciature

Coda di cavallo, come trasformarla in queste acconciature