Come fare i ricci ai capelli: tutti i modi più insoliti

Dalle matite alle spugne per pulire, ecco come dare movimento alla chioma, in modo alternativo.

Home > Bellezza > Come fare i ricci ai capelli: tutti i modi più insoliti

Fare i ricci ai capelli non è banale, se vogliamo provarci da sole, perché dare la piega a una chioma che non è naturalmente ondulata richiede una certa esperienza.

Infatti, i capelli prendono forma quando si avvolgono in strumenti professionali (piastre o arriccia capelli) e se si usano prodotti per lo styling di alta qualità e adatti al capello. Tuttavia, alcune ragazze sui social propongono alcune soluzioni bizzarre, che a detta loro, funzionano.

Come ottenere i ricci ai capelli

Altro che bigodini,  per sfoggiare chiome ricciolute, dovete usare altri meotodi. Se fate  un giro sui principali social network potete vedere i metodi più strani per riuscire a piegare le ciocche.

Per esempio, una ragazza propone di usare la plastica scoppiettante. Basta utilizare delle strisce da mettere su ogni ciocca come fossero tanti bigodini.

Si avvolgono ai capelli umidi e si lasciano attaccati ben saldi fino a completa asciugatura (naturale oppure con il phon, ma a bassa temperatura).

Un’altra idea geniale è quella di usare la carta stagnola (noi abbiamo qulche dubbio che questa funzioni sui capelli super lisci).

Basta davvero poco per ottenere una chioma mossa: arrotolare i capelli attorno a una striscia lunga della carta che si usa per confezionare gli alimenti e chiudere in fondo. Forse potete applicare sui capelli anche un prodotto per lo styling fissante, in modo da facilitare la piega.

Altre proposte alternative

Qualcun’altra porpone di fare i ricccioli con una matita e una piastra. Si sfrutta la forma della matita per rinforzare l’effetto della piastra.

Arrrotolate la ciocca intorno alla matita e scaldatela con rapidi tocchi di piastra lungo tutta la sua lunghezza. Non tenere troppo a lungo chiusa la piastra sulle ciocche, per non risciare di bruciare tutto – legno e capelli compresi.

Un altro metodo è quello delle spunghe, che si usano per lavare i piatti. Si arrotolano ciocche più grandi attorno alle spunghette e dopo l’asciugatura la chioma diventerà vaporosa come non mai.

Che ne pensatedi questi metodi? Prvare per credere.