Come favorire la circolazione alle gambe in gravidanza

 

La circolazione in gravidanza è messa a dura prova, soprattutto nell’ultimo trimestre di attesa – e specialmente nella stagione estiva. Per via del peso del pancione, la circolazione può alterarsi causando gonfiori a gambe e piedi. Ma ecco come possiamo sentirci meglio.

La postura

Una delle prime strategie da adottare è evitare di assumere posture che ostacolino la circolazione, posizionandosi in modo che venga ben assicurato il ritorno venoso. Se state sdraiate, poggiate le gambe a una parete, oppure sollevate da un cuscino.

Evitate invece di stare con le gambe accavallate e  sedute a lungo sulla sedia. Se lavorate in ufficio, porre un apposito rialzo sotto i piedi e alzarsi spesso per fare piccole passeggiate.

Muoversi

Fate inoltre attività fisica, la più indicata è sicuramente il nuoto. Nell’ultimo trimestre, quando la circolazione inizia a essere disturbata dal peso del pancione e da altre fisiologiche variabili, è bene non smettere di fare attività fisica, puntando sul movimento in acqua.

L’elemento acquatico assicura una tale leggerezza da poter essere praticato anche se l’aumento ponderale è importante e senza pesare sulla colonna vertebrale, né sulle articolazioni. Il movimento dell’acqua stimola il microcircolo attraverso un naturale massaggio linfodrenante.

Gravidanza e circolazione
Gravidanza e circolazione

Per migliorare la circolazione, può bastare eseguire qualche movimento circolare con gambe e braccia in acqua, oppure camminare con l’acqua appena sopra il ginocchio.

Anche camminare è una delle attività fisiche migliori per la salute, per perdere peso e anche per attivare al meglio la circolazione. In gravidanza, è importante non rinunciare a una lunga passeggiata quotidiana (minimo 30 minuti), di buon passo e con scarpe comode.

Dieta

E’ un’ottima soluzione adottare la dieta mediterranea, ricca di tanti vegetali, pesce (cotto) e cereali integrali. Tra le verdure benefiche per la circolazione ci sono la frutta e le verdure ricche di vitamina C e flavonoidi come  agrumi, frutti di bosco, ortaggi a foglia verde freschi, broccoli. Per aiutare la circolazione, è indicato bere molta acqua.

In doccia

Usare anche il getto della doccia per migliorare la circolazione, indirizzando l’acqua fresca dal basso verso l’alto, ovvero dalla pianta dei piedi fino all’inguine.

di Marianna Feo