Come idratare i piedi nel latte

Tornate dal mare, facciamoci un bel trattamento nutritivo

 

Il mare, la sabbia, ma anche l’aver indossato i sandali per molti mesi, hanno contribuito a rendere la pelle dei nostri piedi più secca e disidratata. Ecco dunque una soluzione fai da te, per nutrire ed idratare i piedi come “velluto”. In questo modo, eviteremo (o scioglieremo) calli e duroni.

E’ un trattamento a base di latte e bicarbonato di sodio la cui azione esfoliante rimuove la pelle morta e rende i piedi più morbidi. Il latte è un ingrediente ricco di grassi e regola il pH naturale della pelle, migliorando la sua capacità di assorbimento. Il bicarbonato ha un’efficace azione esfoliante e aiuta a  rimuove le cellule morte.

Pedicure
Idratare i piedi nel latte

Potete fare qusto trattamento tre volte a settimana, ma anche tutte le sere se necessario. In una ciotola versate del latte caldo (tre tazze circa) e  3 cucchiai di bicarbonato di sodio.

Immergete i piedi per 10 minuti e fate dei leggeri massaggi. Con una pietra pomice potete anche strofinare sui punti critici per facilitare l’eliminazione dei calli.

Lasciate in ammollo per 15 /20 minuti in totale e poi tamponare bene i piedi con un’asciugamano morbido.