Come nascondere la ricrescita delle sopracciglia con il make up

 

Le sopracciglia sono uno degli elementi più importanti del viso: incorniciano lo sguardo e, se curate e della forma giusta, permettono a qualsiasi volto di acquistare subito simmetria e a tutte noi di essere a proprio agio anche senza make up. Curarle è fondamentale, però non solo per i giorni make up free, anzi! Un trucco ben fatto può solo giovare di sopracciglia perfette: e allora guerra aperta alla ricrescita!
Le sopracciglia femminili hanno una storia molto lunga, segnata dalle mode del tempo portate avanti da attrici e modelle: curve e malinconiche per le donne dei film muti negli anni ’20; arcate, tonde e fini fino agli anni ’50, quando cominciano ad acquistare spessore e a prendere la forma ad ali di gabbiano come quelle di Marilyn Monroe. Gli anni ’80-’90 con Madonna segnano il periodo delle sopracciglia super spettinate e folte.

E negli anni 2000 a fare tendenza ci ha pensato la bellissima Cara Delevingne, diventata famosa per le sue sopracciglia foltissime, ma – attenzione – mai in disordine e sempre perfette.

cara-delevingne-533827-2560x1600-hq-dsk-wallpapers
Cara Delevingne

Perfette è la parola d’ordine quando si parla di sopracciglia, ma purtroppo sappiamo bene che, qualche tempo dopo una sessione dall’estetista (o fai da te), cominciano a comparire i fastidiosi e antiestetici peletti della ricrescita, di cui non possiamo liberarci subito, ma che possiamo “nascondere” grazie al nostro fedele alleato: il make up. Questa tecnica, inoltre, può essere utilizzata anche quando si vogliono far ricrescere per cambiarne la forma. Ecco 3 metodi tra cui scegliere!

USARE UN CORRETTORE CHIARO

Usare il correttore chiaro

Il rimedio più facile e pratico è quello di ridefinire le sopracciglia grazie a un correttore chiaro. Utilizzate un pennellino a punta stretta per essere più precise e, dopo averlo intinto nel correttore, rimarcate il bordo delle sopracciglia e sfumate la zona sottostante per poi procedere con il trucco.

USARE UNA MATITA DEL COLORE DELLE SOPRACCIGLIA

perfect-brows-tuto-027
Usare la matita per occhi

Se siete coraggiose, utilizzate una matita per occhi dello stesso colore delle vostre sopracciglia (elemento imprescindibile, se non volete che sembrino finte) per ridefinirne la forma riempiendo gli spazi vuoti della ricrescita – potreste ottenere un ottimo risultato e sembrare la Delevingne, oppure il sosia di Kim Kardashian, Jordan James Parker… quindi attenzione a questo metodo, potrete utilizzarlo solo se i peli sono poco distanti gli uni dagli altri.

USARE UN OMBRETTO

ombrettoperlato
Usare un ombretto perlato

Probabilmente la soluzione più efficace, ma anche in questo caso bisogna stare attente al colore scelto: NO a colori opachi (come il bianco gesso – che fa anche molto festa delle medie anni ’90) perché creano un forte contrasto con il colore dei peletti, mettendoli ancora più in evidenza. SI a colori chiari perlati o satinati (avorio, champagne, bianco latte) perché vorrete illuminare la zona sotto le sopracciglia per aprire lo sguardo. L’effetto perlato o satinato, poi, riflette leggermente la luce e fa apparire la zona più “sfocata” rendendo più difficile vedere la ricrescita.

COSA NON FARE MAI

Ridefinire (con pinzetta o ceretta) le sopracciglia poco prima di truccarsi o dopo aver applicato il make up è un grosso errore. Una volta tirati i peli, infatti, appare un piccolo foro nella pelle che dura per un po’: passandoci il trucco, le piccole particelle potrebbero entrarvi intasandolo e causando punti neri e brufoli.

di Melania Rusciano