Come non danneggiare il viso con il make up

 

Truccarsi è un’esigenza di tutte le donne che desiderano sentirsi belle, mascherando i piccoli difetti del viso. Il momento della stesura del make up è molto importante, come lo è la anche scelta dei prodotti, per non rischiare di rovinare in alcun modo la pelle. Ma ecco cosa dobbiamo fare e cosa invece dobbiamo evitare quando ci trucchiamo.

Come non danneggiare il viso con il make up

make upCollage
Make up

Prima di procedere con il make up, bisogna stendere un prodotto idratante, da lasciar assorbire prima di procedere al trucco. Un errore da non fare è lasciare residui di latte detergente sulla pelle, che, se non vengono rimossi bene, alla lunga irritano la pelle.

Dobbiamo fare molta attenzione ai prodotti che applichiamo sul viso ovvero all’INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) che indica gli ingredienti di cui sono composti.

Truccarsi tutti i giorni è possibile, l’importante è evitare di andare a dormire senza essersi prima struccate. Il make up deve essere necessariamente tolto prima di andare a letto perché sul viso truccato, nel corso della giornata, si accumulano polveri, grasso e oli.

E’ fondamentale effettuare una pulizia prima con latte detergente e poi con un detergente delicato per eliminare ogni residuo. Diversamente, i pori tenderanno ad ostruirsi favorendo l’insorgere di punti neri ed acne cosmetica.

makeup-remover.jpg.rend.tccom.1280.960
Struccarsi dopo il make up

I brufoli possono comparire se si fa un uso eccessivo di prodotti make up occlusivi. Meglio evitare fondotinta o cipria troppo coprenti quando non è necessario ed optare per prodotti leggeri dal finish naturale che lascino respirare i pori il più possibile.

Il make up inoltre può causare l’invecchiamento della pelle se non se ne fa un buon uso. Il trucco va sempre rimosso dal viso per evitare l’accumulo di impurità.

 

di Marianna Feo