Come proteggere i capelli dal cloro in modo efficace

Dopo un bel tuffo in piscina, ricordiamoci di curare la nostra chioma per evitare spiacevoli sorprese

 

Con queste belle giornate di sole, ci vuole proprio un bel tuffo in piscina, ma fate attenzione al cloro. Stando a quanto ci riferiscono i dermatologici, quest’ultimo fa male ai capelli. Il fusto si rovina, si decolora e si destruttura.

Avete capito bene, il cloro dell’acqua di piscina può infatti compromettere il colore dei capelli, trasformando i biondi al verde e i castani al rossiccio-aranciato. Ma ecco alcuni  trucchi per evitare tutto ciò, quando ci si bagna in piscina.

Oltre ad applicare filtri schermanti anti-cloro, uno dei metodi più efficaci è quello di bagnare i capelli con acqua dolce prima di tuffarsi in piscina.

Look party in piscina
Proteggere i capelli dal cloro della piscina

Elimina l’eccesso di acqua strizzando con delicatezza i capelli. Applica poi un balsamo su tutta la lunghezza dei capelli insistendo sulle punte. Bastano 2 noci di prodotto.

Non sciacquare i capelli, ma sistemali in uno stretto chignon. Adesso puoi tuffarti in piscina.

Ricorda poi di lavare sempre i capelli con uno shampoo specifico doposole e di applicare una maschera nutriente, dato che anche piccole quantità di cloro possono danneggiare lo strato esterno del capello, facendogli perdere la lucentezza.