Come pulire i pennelli per il trucco senza rovinarli

Seguiamo questi tre passaggi

 

Lavare i pennelli per il trucco non è la cosa più divertente da fare, ma è piuttosto importante. Con il passare del tempo, le setole possono diventare un terreno fertile per i batteri –  che potrebbero portare irritazioni alla pelle. Quindi, è fondamentale pulire i pennelli almeno due volte al mese. Per evitare di danneggiare le setole, seguite questi tre passaggi

Passaggio 1

Passate delicatamente sulle setole l’acqua tiepida per sciacquarle. Non importa se il pennello è fatto di fibre sintetiche o naturali, assicuratevi di concentrare l’acqua corrente sulle punte per evitare il contatto con la colla che tiene le setole al bastoncino – ed evitare così che si stacchino.

Sciacquare i pennelli
Sciacquare i pennelli

Passaggio 2

Scuotere pian piano i pennelli su un asciugamano pulito –  per eliminare l’acqua in eccesso  – e immergere le setole con  un movimento circolare  in un detergente a vostra sceltaTutto quello che dovete fare è sciacquare di nuovo il pennello, immergerlo nel detergente e ripetere fino a quando notate che l’acqua che scorre sulle setole non diventa  pulita.

Detergere i pennelli
Detergere i pennelli

Passaggio 3

Invece di lasciare i pennelli ad asciugare all’aria a testa in sù, poneteli con le setole in giù per almeno quattro ore. La gravità aiuterà l’umidità ad evaporare correttamente e a mantenere la forma delle setole.

Asciugare i pennelli
Asciugare i pennelli