Come realizzare lo shampoo all’aceto e bicarbonato

 

Qual è lo shampoo migliore per i nostri capelli, che non solo li lava alla perfezione rendendoli più sani, ma ci permette anche di risparmiare un po’ sulla spesa e di non inquinare l’ambiente? Ce lo suggerisce la giornalista canadese Katherine Martinko, sul sito ambientalista TreeHugger.com: l’idea è diventata virale e la sua ricetta, semplicissima, per uno shampoo amico dei capelli, dell’ambiente e del portafoglio è diventata popolarissima. Vediamo insieme come preparare lo shampoo all’aceto e al bicarbonato.

Shampoo all'aceto e al bicarbonato

La ricetta è semplice: preparate un paio di cucchiai da cucina di bicarbonato, mezzo litro di acqua e un paio di cucchiai di aceto di mele sciolti in un paio di tazze di acqua calda. Se avete i capelli più corti, dimezzate le dosi, mentre aumentatele se li avete lunghi.

Fate sciogliere il bicarbonato nell’acqua e poi versate la soluzione sulla testa mentre siete sotto la doccia. Massaggiate bene il cuoio capelluto e poi sciacquate con acqua corrente. A questo punto applicate l’aceto sciolto nell’acqua e sciacquate subito.

Questo shampoo pulisce i capelli, li rende morbidi, setosi, lisci e facilmente pettinabili. E rimangono puliti per almeno 4 giorni: che dite, ci proviamo?

di Redazione