Come sopravvivere al caldo notturno

 

L’estate è ormai arrivata in tutta Italia e se di giorno, un po’ ovunque, dobbiamo fare i conti con temperature molto alte, che ci fanno sudare tantissimo, ecco che in alcune zone del nostro bel paese si boccheggia anche di notte: le temperature non scendono poi di molto e afa e umidità non ci permettono di dormire sonni tranquilli. Le conseguenze? Le vediamo bene al mattino dopo, quando siamo scontrosi, stanchi, assonnati e il solo pensiero di rifare 24 ore al caldo ci fa venire l’ansia. Come fare per dormire bene nonostante il caldo notturno? Ecco i nostri consigli.

Dormire
Come dormire bene

1. Tenete chiuse le finestre di giorno per non permettere all’aria calda di entrare, oscurate i vetri con tende e persiane. Aprite le finestre la sera o la mattina presto.

2. Tenete delle piante su balconi e terrazze: assorbono il calore.

3. La sera mangiate cibi leggeri e nutrienti. Non bevete alcolici, mangiate frutta, verdure e carboidrati. E accendete poco i fornelli e il forno, per non scaldare la casa.

4. Non fate ginnastica la sera.

5. Fate una doccia tiepida prima di adare a letto, per abbassare la temperatura senza choc termici.

6. Dormite con lenzuola di cotone.

7. Potete usare i condizionatori di giorno, con temperature mai sotto ai 25 gradi. Non deumidificate troppo l’aria. No al ventilatore sopra i 32 gradi.

di Redazione