Come svegliarsi di mattina con i capelli già pettinati (o quasi)

Trucchetti per avere la chioma in ordine anche appena alzate al mattino.

Nessuna di noi la mattina ha voglia di alzarsi ore prima per mettere in piega perfettamente i capelli. Il risultato è che spesso optiamo per acconciature improbabili volte a nascondere lo scempio che una notte di sonno ha fatto sulla nostra acconciatura. Nodi, capelli sparati in tutte le direzioni, frangia in senso opposto a quella che avevate quando siete andati a dormire… ma c’è qualche piccolo trucchetto per cercare di limitare i danni. Grazie a questi sistemi potrete lavare i capelli la sera e avere dei capelli (quasi) perfetti la mattina dopo. Anche se non è che facciano proprio dei miracoli.

In quante ci svegliamo così al mattino?
In quante ci svegliamo così al mattino?

Secondo gli hairstylist il segreto è duplice: non pettinare i capelli di prima mattina asciutti perché si spezzano, si elettrizzano e gonfiano (confermo) e lavarli e sistemandoli la sera prima. Ma come?

Chi ha i capelli lisci lo sa bene: li lavi la sera prima, li pettini, li sistemi, vai a dormire e la mattina dopo sembri la versione adulta di Mafalda. Qui corre in nostro aiuto un vecchio rimedio della nonna: la retina per capelli, un po’ in stile Meg di Piccole Donne. Va anche bene una bandana, mentre se avete i capelli corti potete usare anche un cappello.

Secondo gli esperti in questo modo i capelli non si annodano e la mattina dopo potrete scioglierli e ravvivarli con le dita, senza usare la spazzola. Ok, io questa cosa l’ho fatta e devo confessare che con me non ha funzionato: ho messo la retina, ma l’unico risultato che ho avuto è quello di far annodare i capelli alla retina. Però magari con voi funziona.

I capelli ricci hanno il problema esattamente opposto: dormi e ti ritrovi con tutta la folta chioma schiacciata. Per evitare questo problema, bisogna legare i capelli in una coda molto alta o fare due code laterali. In pratica dovete lasciare libera dai capelli la parte della testa che appoggia sul cuscino.

Va meglio a chi ha i capelli mossi, solo che in questo caso si rischia un effetto un po’ troppo scompigliato. Chi ha i capelli mossi deve lavarsi i capelli la sera, asciugarli e poi farsi una treccia. In questo modo al risveglio avrete un effetto mosso. Ho provato anche questo: quello che ho ottenuto è stato un frisè in stile Barbie inguardabile. Se non volete questo effetto, al posto della treccia fate uno chignon alto: si formeranno delle onde morbide. Proverò anche questo sistema.

Foto: FlickrFlickr