Come truccarsi per la palestra

Per chi non riesce a stare senza make up, nemmeno durante l'attività fisica

 

Il make up ideale per andare a bruciare calorie in palestra?
Nessuno (o quasi). Dimenticate mascheroni alla Moira Orfei, capelli sciolti e setosi e sopracciglia perfette. State andando in palestra, non a un concorso di bellezza.
Per coloro che preferiscono allenarsi la mattina appena sveglie il problema non si pone: coda, faccia pulita e via. Ma se siete tra le povere mortali che non riescono a dedicare tempo allo sport di primo mattino (pigre, parlo anche a tutte noi!) e siete costrette ad andare in palestra dopo una giornata di lavoro con il viso truccato, bisogna almeno che indossiate un tipo di make up che faccia meno male possibile alla pelle e che, soprattutto, resti su anziché finire sull’asciugamano.

skin-damage-wearing-makeup-to-the-gym
Come truccarsi per la palestra

Avere una pelle pulita è importante prima di fare attività fisica, soprattutto per permettere ai pori di respirare e per evitare che il fondotinta crei dei tappi che generano impurità. Questo non significa comunque che non si possa utilizzare un velo di trucco anche durante le ore di ginnastica. Ecco allora 5 consigli per indossare il trucco in palestra.

Usate il primer

Primer-viso-universali-Make-Up-Forever-Step-1
Primer viso di Make Up Forever

Sia che abbiate in programma una serata in disco a ballare, sia che vogliate smaltire il panino del fast food che avete ingurgitato con una sessione di work out estrema, mettete il primer prima di truccarvi. Non solo renderà la vostra pelle più uniforme aiutandovi a stendere meglio il prodotto, ma lo farà durare anche di più nonostante il sudore: il primer creerà infatti una barriera tra la pelle e il fondotinta che quindi non si “scioglierà”. Basterà qualche ritocco all’uscita dalla palestra e sarete pronte per una cena fuori.

Preferite una BB cream

bb_cream-cc_cream
Vari marchi di BB e CC cream

Quando sapete che dovrete allenarvi truccate, scegliete un fondotinta con una formula leggera e non troppo coprente. Meglio ancora se scegliete una BB cream o una crema colorata, eviterete di creare discromie imbarazzanti per colpa del sudore. Un consiglio: non scegliete un finish illuminante o brillantinato, farà sembrare la vostra pelle oliosa e grassa.

Usate una tinta su labbra e guance

IMG_1193 copy
La Benetint di Benefit

La palestra non è il posto per sperimentare con il rossetto e il blush. Scegliete una tinta da usare sia sulle labbra che sulle guance, di un colore chiaro e naturale che vi darà quel tocco in più senza occludere i pori o farvi sembrare Heidi. Le tinte, inoltre, durano molto di più degli altri prodotti e, una volta asciutte, hanno un finish opaco. Due piccioni con una fava.

Il mascara? Rigorosamente waterproof

respectissime-wp-volumizing-rrp-e282ac17-00
Mascara La Roche Posay

Quando si hanno le gocce di sudore sul viso, l’ultima cosa di cui ci si vuole preoccupare è l’effetto panda creato dal mascara. La soluzione è un mascara resistente all’acqua, che resterà fisso sulle ciglia senza sbavare (si spera).

Portate sempre con voi le salviettine antisebo

Salviettine antisebo KIKO

Qualunque primer, BB cream o mascara waterproof non vi salveranno dal sudore. La cosa migliore per aiutarvi a far sparire l’effetto “olioso” sulla pelle è utilizzare le salviettine antisebo: si tratta di piccoli fogli di carta di riso che assorbono il sebo in eccesso senza sbavare il trucco. Da utilizzare in particolare nella zona T, quella più critica quando si tratta di pelle grassa.

Nessuno si aspetta che usciate dalla palestra e sembriate delle super modelle appena uscite dalla sessione di make up professionale. Fatto sta che, se fate sport in pausa pranzo e dovete tornare in ufficio oppure avete un appuntamento importante dopo la palestra, non potete certo trasudare da tutti i pori. Con i prodotti giusti e tecniche strategiche, non dovrete scegliere tra il vostro workout e il sembrare presentabili.