Come usare l’aceto di mele contro la cellulite

Scopriamo questo utile rimedio naturale

 

Ecco per voi un altro rimedio naturale che può aiutarvi a combattere la cellulite. E’ un prodotto reperibile in casa ed economico: l’aceto di mele. Quest’ultimo è un potente antiossidante, per cui contrasta l’invecchiamento ed ha anche un potere dimagrante e di ripristino del metabolismo. Favorisce la diminuzione degli  accumuli di grassi, eliminando le tossine.

L’aceto di mele inoltre mantiene sana la microflora intestinale e aiuta il sistema linfatico aiutando il sangue a circolare meglio. Ecco come si può usare per aiutare a ridurre l’inestetismo della cellulite.

Come si utilizza

aceto-di-mele1
Aceto di mele

L’aceto di mele si può utilizzare per via orale oppure applicandolo sulla zona da trattare. Nel primo caso, il trattamento andrà praticato per almeno quindici giorni e consiste nel miscelare 2 cucchiai di aceto in 1 litro di acqua.  Bere un bicchiere per tre, quattro volte al giorno, 20 minuti dopo i pasti e alla mattina appena svegli.

Per il trattamento topico andranno invece miscelati 15 ml (un cucchiaio) di aceto all’ interno della crema corpo abituale, applicandola almeno 2 volte al giorno nelle zone più colpite, come esterno cosce, glutei, pancia, braccia e polpacci. Anche questo è un trattamento che va fatto con costanza e pazienza.

Hip, legs, abdomen and orange in hand cellulite liposuction woman weight loss control concept isolated against white background
L’aceto di mele contro la cellulite

Sceglire un aceto di mele biologico e associare l’utilizzo di questo prodotto ad uno stile di vita sano ed equilibrato, per ricevere i migliori effetti benefici.