Cosa succede se non cambi spesso la biacheria intima

Ecco quali sono i rischi di una non corretta igiene

 

Per una corretta igiene intima, sarebbe opportuno cambiare la nostra biancheria spesso, meglio se ogni giorno, anche quando vi sembra ancora pulita. Sicuramente, molte di voi già lo fanno, ma a volte potremmo cadere nella tentazione di voler risparmiare tempo e  quantità di panni da lavare nel fine settimana, rinunciando così al nostro cambio quotidiano di biancheria. In ogni caso, è fortemente sconsigliato continuare ad indossare lo stesso paio di mutandine per più giorni finchè non sono completamente da lavare. In questo modo, potremmo correre il rischio di un’infezione o d’irritazioni. Ecco  cinque cose che possono accadere al nostro corpo, quando non cambiamo spesso la nostra biancheria.

Sensazione di prurito e bruciore

La sensazione di prurito  e bruciore è la prima cosa che accade quando la pelle comincia ad irritarsi. Può essere particolarmente  fastidioso ed imbarazzante, specialmente quando ci troviamo in pubblico.  Succede a causa della formazione di batteri nel tessuto della biancheria intima, che si  trasferiscono sulla pelle delle parti intime.

Businesswoman with head in hands
Sensazione di prurito

Sviluppo possibile di herpes o eruzioni cutanee

Il rischio di herpes ed eruzioni cutanee è possibile specialmente per chi ha la pelle molto sensibile. L’herpes e le eruzioni cutanee sono risolvibili, ma, se si verificano sono molto fastidiose e comunque è bene rivolgersi al proprio medico per curarle.

Infezioni varie

Le infezioni possono insorgere a causa del sudore residuo sul tessuto della biancheria. I batteri prosperano in ambienti umidi, con la possibilità di moltiplicarsi in un’infezione antipatica. Qusto rischio è ancora più alto nel caso in cui si indossa biancheria di nylon e pizzo, invece che di cotone.

Ragazza-assonnata
Infezioni

Infiammazione del tratto urinario

Queste infezioni  avvengono quando,  dalla biancheria,  i batteri giungono fino nel tratto urinario. Questo tipo di problema richiede il consulto di un medico.

Per prevenire qualsiasi tipo di infezione o fastidi, la biancheria intima deve essere dunque cambiata spesso e  lavata in acqua molto calda, per rimuovere meglio i batteri residui.