Creme solari: gli errori più comuni quando le usiamo

Impariamo a proteggere la nostra pelle

 

Un’adeguata protezione solare è molto importante per preservare la salute della nostra pelle, mentre questa si abbronza. Ma ecco gli sbagli che commettiamo spesso quando usiamo un solare – e che dovremmo evitare.

1 Non usare la crema solare tutti i giorni

Tutte le volte che siamo fuori casa – non solo in piscina o in spiaggia – è buona norma applicare la protezione adeguata, perché i raggi del sole colpiscono 12 mesi l’anno.

2 Non prestare attenzione quando si riapplica la crema

Riapplicare la protezione solare dopo il bagno o una sudata o comunque ogni 90 minuti è la regola, ma dobbiamo anche usare la giusta quantità di prodotto per ricoprire ogni parte esposta al sole – anche la bocca e nelle zone ai lati del costume.

solari
Creme solari

3 Comprare una crema solare a bassa protezione

Il fattore di protezione riportato sui prodotti indica i raggi UVB, che sono quelli che provocano le scottature, ma non tiene conto di quelli UVA che penetrano in profondità e vanno ad intaccare il collagene. Per non correre rischi, è consigliabile utilizzare una crema con un SPF di almeno 30 e che riporti sull’etichetta la dicitura “protezione ad ampio spettro” o “UVA/UVB”.