Da bambina le prendevano in giro per le ‘gambe lunghe’, oggi è una modella

La storia di Holly Burt.

Home > Bellezza > Da bambina le prendevano in giro per le ‘gambe lunghe’, oggi è una modella

Non sono rare le storie di ragazze che sono state prese in giro a scuola ma poi sono diventate delle bellissime donne. Questo è il caso di Holly Burt, criticata da bambina per via delle gambe lunghe e oggi, invece, elogiata per questo.

Da bambina le prendevano in giro per le 'gambe lunghe', oggi è una modella

Quando Holly Burt aveva solo 12 anni, la sua lunghezza era già di un metro e 80 centimetri, rendendola la più alta della sua classe (anche più dei suoi insegnanti!). Dal momento che tutti i suoi compagni di classe erano più bassi, Holly era costantemente presa in giro. La chiamavano ‘giraffa’, ‘albero’ e perfino la ‘figlia di Gulliver’, il famoso gigante della letteratura.

Da bambina le prendevano in giro per le 'gambe lunghe', oggi è una modella

Holly, però, non si è fatta abbattere da quelle cattiverie e, quando con la sua famiglia si trasferì a New York, lì vide un’opportunità per un nuovo inizio.

Oggi, Holly ha 20 anni, studia Ingegneria e lavora come modella. Ha spesso affermato che sta benissimo a New York perché nella Grande Mela può vivere serenamente e si sente molto più a suo agio. Lì non è una ragazza strana ma una bellezza!

Da bambina le prendevano in giro per le 'gambe lunghe', oggi è una modella

Fortunatamente l’attributo che le ha causato la maggior parte dei problemi nell’infanzia è diventato oggi la sua più grande fonte di orgoglio e gioia. Holly è persino la donna con le gambe più lunghe degli Stati Uniti d’America. Il record apparteneva alla modella Loren Williams, le cui gambe misurano 49 centimetri, mentre quelle di Holly sono più lunghe di mezzo centimetro, con un’altezza totale di quasi due metri!

Da bambina le prendevano in giro per le 'gambe lunghe', oggi è una modella

Holly ha praticati diversi sport per 10 anni, soprattutto calcio e basket, ma ha dovuto smettere per la sua crescita rapida. Ma non si è mai scoraggiata. Ora la gente la ferma in strada per chiederle una foto.