Da cosa dipende il calo del desiderio sessuale

Un problema che colpisce specialmente le donne

 

Ad un certo punto della nostra vita, può capitare di provare un calo del desiderio sessuale nei confronti del proprio partner. Sono soprattutto le donne ad essere toccate da questo problema, rispetto agli uomini. Un calo del desiderio, però, non significa che la donna non sia più capace di provare piacere. Si tratta invece di una situazione – per lo più temporanea – causata da varie motivazioni. Per affrontare questo diagio è fondamentale parlarne con il proprio compagno, affinchè le cose cambino. Ecco le principali cause che portano alla diminuzione del desiderio sessuale.

Cause farmacologiche

Certi trattamenti ormonali, ansiolitici o antidepressivi possono avere effetti sul desiderio. Se siete in questa situazione, non esitate a parlarne con il vostro medico  – che potrebbe modificare la terapia. Generalmente, la voglia torna dopo la sospensione o il cambio della cura.

Lo stress

Il calo della libido può dipendere anche dallo stress, che diventa più acuto in certi momenti della vita, come quando avete ad esempio cambiato lavoro o vi state occupando di un progetto molto impegnativo. Dovete imparate a rilassarvi e dedicare più tempo all’amore.

stress-e-corpo
Stress e calo del desiderio

L’abitudine

Imparate a riscoprire l’altro, magari creando un’atmosfera intima e soffusa ogni sera, in modo da far crescere sempre di più quel desiderio affievolito dalle abitudini della quotidianità.

Tuttavia, la cosa più importante per la serenità sessuale in una coppia è prima di tutto la comunicazione, per cercare l’origine del problema e risolverlo insieme.

Fonte: alfemminile.com