La dieta detox post Pasqua dei 3 giorni (+7)

Per 3 giorni ti depuri e per gli altri perdi peso in modo corretto. Pronte a rimettervi in forma?

 

Anche quest’anno la Pasqua è giunta al termine.
Trascorsi i due giorni di overdose calorica, dobbiamo adottare la strategia giusta per tornare nei ranghi in tempi record e perdere quei chiletti di troppo con una dieta moderatamente ipocalorica, fresca e leggera, ma soprattutto depurativa.
Per sgonfiare il girovita ed eliminare le tossine, seguire almeno 3 giorni di dieta detox è fondamentale: questo programma a effetto d’urto è infatti molto utile per raggiungere tale obiettivo, ma serve anche a disintossicare l’organismo prima di iniziare una dieta dimagrante vera e propria, finalizzata alla perdita di peso.

Pronte a scoprire insieme di cosa sto parlando?

3 giorni di Dieta Detox

La dieta detox deve essere varia, ricca di alimenti drenanti e detossificanti

La dieta disintossicante dei 3 giorni deve essere varia, ricca di alimenti drenanti e detossificanti.
E soprattutto dovrete bere tanta, tanta acqua.

Iniziate la giornata bevendo un bicchiere d’acqua oligominerale con il succo di un limone (15 minuti prima di colazione).

Colazione:
– un centrifugato di mele, limone e carote o un bicchiere di succo d’uva;
– un vasetto di yogurt magro con 3 cucchiai di muesli.
– 2 tazze di tè verde, che ha un effetto altamente depurativo e disintossicante.

Pranzo:
– insalata mista prima di iniziare il pasto vero e proprio;
– minestrone di verdure o passato di verdure con 30 gr. di riso

Spuntino/Merenda:
– un frutto di stagione (possibilmente biologico)
– 3 noci

Cena:
– insalata mista prima di iniziare il pasto vero e proprio;
– minestrone di verdure o passato di verdure con 30 gr. di riso

Condimenti

Olio a crudo massimo 2 cucchiai al dì. Aceto, limone e spezie q.b.

Per 3 giorni dovrete rinunciare alla carne, ai formaggi e ai prodotti da forno (pane, fette biscottate, biscotti, pizza).

Dovrete rinunciare ai prodotti da forno

Dieta dimagrante

Trascorsi i 3 giorni in cui avrete eliminato le tossine e vi sarete sgonfiate, potete iniziare lo schema dimagrante: una dieta ipocalorica che consoliderà la perdita di peso e vi farà sentire subito meglio.

Colazione: (tutti i giorni)

– Caffè o tisana dolcificati con fruttosio puro o dietor
– 1 Succo di ananas o pompelmo senza zucchero o 1 vasetto di yogurt magro
– 30 gr. di cereali integrali o 1 barretta di cereali

Spuntino e Merenda: (tutti i giorni)

– 1 frutto di stagione oppure 1 yogurt oppure 2 crostini integrali con 1 succo di frutta senza zucchero.

LUNEDI
Pranzo: Pollo o tacchino alla piastra o al forno con contorno di verdure di stagione
Cena: Pesce fresco o surgelato con insalata mista

MARTEDI
Pranzo: 70 gr. di riso con verdure con contorno a scelta
Cena: Hamburger di pollo o tacchino con verdure di stagione

MERCOLEDI
Pranzo: Pesce oppure tonno al naturale con contorno e 3 crostini integrali
Cena: Spezzatino con piselli

GIOVEDI
Pranzo: Minestrone o zuppa di legumi con 3 crostini integrali
Cena: Pollo o tacchino o coniglio con contorno di verdure di stagione

landscape-1444680761-rbk-weight-loss-habits-index
Cosa è giusto e cosa è sbagliato mangiare

VENERDI
Pranzo: Prosciutto crudo magro o bresaola o fesa di tacchino con 3 gallette di riso e contorno a piacere
Cena: Pesce fresco o surgelato con insalata mista

SABATO
Pranzo: Frittata di spinaci o cipolle o carciofi (un uovo e due albumi) con contorno di verdure e 3 crostini integrali
Cena: Scaloppina di pollo (farina olio e limone) o pollo alla piastra con contorno a scelta

DOMENICA
Pranzo: Primo piatto a scelta non più di 80 gr. con contorno di verdure
Cena: 2 freselle integrali con pomodorini o insalatona di tonno, pomodori e 1 cucchiaio di mais

Condimenti: Non più di 2 cucchiai di olio al dì; aceto, limone e spezie a piacere.
Acqua: Almeno 8 bicchieri al dì.