DIY: come realizzare una crema depilatoria

Ricette con ingredienti naturali e di erboresteria, perfetti contro la ricrescita dei peli

 

Che noia tutti questi peli fastidiosi sulle gambe o sulle braccia, avete mai fatto i conti di quante volte andate dall’estetista?
Esistono molte tecniche di depilazione: con la lametta, con la ceretta, con il silk epil, con il laser o con l’utilizzo della crema depilatoria, forse la meno dolorosa di tutte e una delle più pratiche in quanto alcuni tipi si possono utilizzare comodamente mentre siamo sotto la doccia, per una pelle più liscia e senza peli.

Esistono vari metodi, tutti molto semplici per realizzarla in casa, con ingredienti erboristici e naturali, adatti a ogni tipo di pelle, anche la più sensibile.
Scoprite le ricette per realizzare delle creme depilatorie fai da te, da conservare anche in frigorifero:

Crema depilatoria DIY con sapone erboristico di Aleppo

Sapone di Aleppo

In una ciotola abbastanza ampia, grattugiate del sapone naturale con del sapone erboristico di Aleppo in parti uguali (circa 60 grammi), mescolate bene le scaglie e riponetele su uno strofinaccio di lino, a essiccare interamente per almeno un paio di settimane in un luogo asciutto.

Passato questo tempo, sbriciolatele del tutto con l’aiuto di un batticarne e riponetele in un recipiente, aggiungendo un cucchiaio di acqua minerale naturale, un cucchiaio di olio di oliva e un cucchiaio di olio di mandorle. Mescolate bene tutti gli ingredienti e dopo aggiungete 35-40 gocce di olio essenziale di lavanda o di un’altra profumazione a piacere; quando la consistenza sarà cremosa, mettete il composto in un barattolo di vetro e lasciate riposare nel frigorifero per almeno 24 ore.

Prima di utilizzare la crema depilatoria ottenuta, toglietela dal frigorifero e attendete qualche minuto per riportarla a temperatura ambiente, dopodiché spalmatela sulla zona interessata e aspettate circa 10 minuti, dopo strofinate delicatamente in modo da facilitare la rimozione dei peli. A operazione compiuta, risciacquate bene e idratate la pelle con un po’ di olio di oliva o di mandorle o con una semplice crema idratante.

Potete conservare la crema in frigorifero per 5-6 mesi, ma ricordate di chiudere bene il barattolo dopo ogni utilizzo per non farla seccare e per mantenere attive le proprietà degli ingredienti.

Crema depilatoria DIY con succo di catapuzia

crema
Crema depilatoria fai da te

Per poter preparare una crema depilatoria a costo zero e con ingredienti naturali è necessario procurarsi del succo di catapuzia (lo trovate in erboristeria), miele, limone, acqua e zucchero. Mescolate il miele con il succo di catapuzia e applicate sulla parte da depilare, aspettate che agisca e poi risciacquare con un po’ di acqua tiepida, infine applicate una crema idratante.

Potete applicare la crema depilatoria sulle varie parti del corpo dove ci sono i peli, facendo però attenzione a evitare di utilizzarla intorno alla zona oculare o sulla pelle irritata.

Crema depilatoria DIY con succo di limone e zucchero

sokkar
Sokkar, crema depilatoria con zucchero e succo di limone

Un altro metodo fai da te per ottenere un’efficace crema depilatoria è il Sokkar che si ottiene utilizzando tre semplici ingredienti che usiamo comunemente in cucina ovvero succo di limone, una tazza di acqua e una tazzina di zucchero.

Mettete a riscaldare gli ingredienti in un pentolino su un fornello fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto, dopodiché mettete il composto su una piastra calda e provate a lavorarlo con le mani per circa 15 minuti, prima di farlo raffreddare. Questo tipo di crema va utilizzata come se fosse una cera, ovvero scaldando il prodotto a bagno maria, al momento di effettuare la depilazione.

Crema depilatoria DIY agli oli

healthyiteasy
Crema depilatoria DIY agli oli

Un ricetta semplice, priva di conservanti, coloranti e sostanze chimiche, realizzata sciogliendo insieme 2/3 di olio di cocco con 2/3 di burro di karitè o di olio di noce di karitè, dopodiché spegnete il fuoco e aggiungete 1/4 di tazza di olio di oliva o di vinaccioli. Quando il tutto si sarà sciolto, incorporate 10-20 gocce del vostro olio essenziale preferito e versate il composto in una ciotola che metterete in frigo a solidificare.

Togliete poi la ciotola dal frigo per far leggermente ammorbidire la crema e aggiungete 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio. Frullate con un mixer o con olio di gomito, fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati tra loro e la crema risulterà soffice e leggera.

Applicate generosamente sulla zona da depilare e risciacquate abbondantemente: se avete la pelle troppo sensibile, è possibile omettere il bicarbonato, ricordate però che il bicarbonato di sodio è un ottimo esfoliante, efficace per rimuovere le cellule morte e rendere la pelle ancora più vellutata. Conservando la crema in un luogo fresco e buio, si può utilizzare fino a un mese.

Fonti foto: healthyitieasy, alepposoap, beautifulshoes, laserhair