Doppie punte, come eliminarle in 6 semplici mosse senza tagliare i capelli

Come eliminare le doppie punte, senza dover tagliare i capelli? Scopri le 6 semplici mosse.

Home > Bellezza > Doppie punte, come eliminarle in 6 semplici mosse senza tagliare i capelli

Uno dei problemi più comuni per chi ha i capelli più o meno lunghi, è quello relativo alle doppie punte. Si tratta di un inestetismo piuttosto fastidioso, che però è possibile eliminare senza dover necessariamente ricorrere al taglio. Nello specifico, quando parliamo di doppie punte ci riferiamo ad un’alterazione del fusto, molto frequente nelle donne che sono solite portare i capelli lunghi. Come eliminare, dunque, le doppie punte senza dover tagliare i capelli ma soltanto con i prodotti giusti, studiati ad hoc per riparare le microfratture? E soprattutto perché queste si formano? Ovviamente più un capello è fine, fragile ed indebolito, più è facile che questo tenda a biforcarsi. A causare le doppie punte anche l’uso esagerato ed anche troppo frequente della spazzola, lesioni chimiche dovute a decolorazioni e trattamenti permanenti e stiranti, l’uso frequente di piastre e arricciacapelli. Il risultato è semplicemente questo, ovvero capelli sfibrati, spenti, deboli e facili a rompersi ed infine la comparsa delle doppie punte.

Vediamo però, come poterle eliminare per sfoggiare una chioma irresistibile.

1 Pettinare i capelli prima di lavarli

Non è di certo una novità il fatto che i capelli bagnati sono più fragili e quindi sarebbe il caso di non spazzolarli subito dopo averli lavati. Al massimo è preferibile spazzolarli prima e poi una volta lavati, districarli con le dita, senza bisogno di sfregarli troppo.

2 Non strofinare i capelli, ma semplicemente tamponarli

Dopo avere lavato i capelli, è il caso di non strofinarli troppo, ma limitarsi a tamponarli in modo delicato utilizzando un asciugamano pulito, ancora meglio se in microfibra.

3 Scegliere il giusto prodotto

Al fine di eliminare le doppie punte, è bene utilizzare i giusti prodotti. Tra questi segnaliamo alcuni lanciati sul mercato dai laboratori l’Oreal Paris, arricchiti di Keratina vegetale, Olio riparatore e Vitamine PP e B5.

4 Limitare l’utilizzo del phon e temperature troppo alte

L’ideale sarebbe asciugare i capelli all’aria, ma purtroppo non è proprio il modo giusto per non ammalarsi, soprattutto se fatto in inverno. Tuttavia, è il caso di non utilizzare il phon troppo vicino ai capelli ed alla testa, e non optare per temperature troppo elevate. Se si è soliti utilizzare piastre e ferri, bisogna anche assicurasi di avere un buon trattamento termo protettore.

5 Raccogliere i capelli in acconciature morbide

Soprattutto in estate portare i capelli legati e raccolti è la soluzione migliore. Ad ogni modo, per non danneggiare i capelli è il caso di utilizzare elastici molto morbidi oppure dei fermagli, preferibilmente a spirale.

6 Utilizzare un cuscino con la fodera di seta

Visto che trascorriamo gran parte del nostro tempo a letto, è importante utilizzare un cuscino o meglio una fodera idonea. Dunque, al fine di evitare l’effetto crespo, bisogna limitare gli eccessivi sfregamenti e la fragilità delle punte, e optare per delle fodere in seta o raso, evitando il cotone.