donna con cucchiaino in bocca

Ecco come fare per schiarire il contorno occhi e levigare le rughe

Oggi vogliamo parlarvi di un trucchetto per schiarire il contorno degli occhi, abbandonare le occhiaie e levigare le rughe

Volete dire addio per sempre a rughe, borse, occhiaie ma non volete assolutamente rivolgervi alla chirurgia estetica e plastica? Niente paura, perché esistono dei modi per schiarire il contorno occhi e levitare le rughe, semplicemente con esercizi che permettono di migliorare tono ed elasticità della pelle. Alleniamo i muscoli facciali?

C’è una donna filippina di 67 anni che ha ideato una serie di allenamenti per il viso, con esercizi che si possono fare mentre durante la giornata stiamo facendo altro. Bastano solo 20 minuti ogni giorno per vedere il proprio viso letteralmente trasformato.

Prima di eseguire ogni esercizio, eseguite una pratica di respirazione particolare: espirate, poi fate un respiro profondo e trattenete il fiato per 5 secondi. A questo punto espirate lentamente.

Poi praticate un piccolo massaggio sulla fronte per rilassare i muscoli facciali e prepararli alle fasi successive. Rilassatevi e tenete gli occhi chiusi. Con le punte della dita medie toccate delicatamente la parte centrale della fronte, il terzo occhio, iniziando dal ponte del naso e arrivando alla radice dei capelli. Eseguite 100 tocchi delicati.

Poi rafforzate i muscoli della fronte e delle palpebre. Mettete la base dei palmi sotto le sopracciglia, premete e spingete verso l’alto.

Fate un respiro profondo ed espirate in silenzio. Abbassate lo sguardo sul petto mentre alzate le sopracciglia. Respirate profondamente.

Prendete ora una matita che vi aiuterà a rinforzare i muscoli delle guance. Mettete la matita tra le labbra contratte, inspirate e fate scorrere la matita tra le labbra spingendo il mento in avanti. Sollevate il mento e sorridete. Mantenete la posizione per due secondi, rilassatevi e riposate.

Mettete in bocca un cucchiaio e sollevatelo verso l’alto usando la mascella inferiore, sorridete. Tenete la posizione per due secondi e poi rilassate le guance senza far cadere il cucchiaio.

Aprite gli occhi, aprite le labbra e portate le labbra dentro. Stringete le labbra e provate a dire A senza spostarle. Tenete la posizione per 5 secondi. Provate a pronunciare ora E. Fate lo stesso anche con i suoni O e Y.