Ecco come funziona l’effetto placebo

Due studi ci spiegano perché l'effetto placebo funziona.

 

Sono stati pubblicati di recente due studi che cercano di spiegare come funziona l’effetto placebo. Perché determinati prodotti funzionano contro il dolore e i sintomi anche se sappiamo benissimo che non siamo prendendo nessun farmaco? Il primo studio è quello sul dolore alla schiena condotto dalla dottoressa Clauda Carvalho all’ISPA – Instituto Universitario di Lisbona e pubblicato sulla rivista Pain dell’International Association for the Study of Pain. In questo studio 83 pazienti venivano divisi in 2 gruppi: uno assumeva solo un antidolorifico, uno un antidolorifico più un placebo (i pazienti sapevano di prendere anche un placebo).

Placebo o farmaco tradizionale?
Placebo o farmaco tradizionale?

Lo studio ha visto come in coloro che prendevano anche il placebo si assisteva a una riduzione in più del 30% del dolore rispetto a coloro che prendevano l’antidolorifico da solo.

Il secondo studio, condotto dal dottor Ted Kaptchuk presso il Northwestern Medicine e il Rehabilitation Institute di Chicago, ha cercato di stabilire tramite risonanza magnetica cosa succeda nel nostro cervello quando assumiamo un placebo.

Si è visto che quando prendiamo un placebo si attiva una specifica area del cervello che ci conduce a una diversa percezione del rimedio. Questo vuol dire che anche quando prendiamo coscientemente un placebo, ci sono aree del cervello che si attivano automaticamente e che ci fanno percepire in maniera diversa i sintomi e quindi anche il dolore.