Fattore K-Beauty: il nuovo trend beauty che arriva dalla Corea

La perfetta routine di bellezza con gli innovativi prodotti naturali coreani

 

Il nuovo trend beauty che sta spopolando negli Usa arriva direttamente dalla Corea, si chiama “Fattore K-Beauty” e non riuscirete a farne a meno!
Già da tempo, i coreani stanno dimostrando di avere una particolare attenzione alla cura e all’aspetto della loro pelle, grazie sopratutto alla scoperta di nuovi prodotti e ingredienti naturali, con fermenti e collagene, sieri e creme da notte, per realizzare una perfetta routine di bellezza innovativa e prevenire l’invecchiamento della pelle, senza badare a spese. In realtà, i prodotti cosmetici coreani costano meno e sono più efficaci dei prodotti che troviamo sul mercato e il bello è che si possono comprare online anche dall’Italia!

Negli USA il trend coreano è una realtà ormai consolidata, le profumerie più fornite hanno inaugurato dei corner K-Beauty, con prodotti di bellezza coreani a base di sostanze naturali, quali grano, lievito, alghe e anche vino. Gli ingredienti usati nella gran parte di questi ritrovati subiscono un processo di fermentazione che li rende concentrati e facilmente assorbibili dalla pelle, per un risultato sorprendente e una pelle rosea, elastica e senza occhiaie scure. Volete sapere quali sono i prodotti e come si utilizzano? Ecco come fare:

Pulizia del viso

Le donne coreane sono ossessionate dalla cura della pelle del loro viso, hanno un rituale di bellezza quotidiano dalla pulizia del viso, alla crema, fino al prodotto da trucco.

pulizia del viso Collage
Essenza naturale alla vitamina E e spugna esfoliante al tè verde Erborian, bozzoli di baco da seta per eliminare i punti neri Cultbeauty.co.uk, spugnette colorati Yesstyle.co.uk ed essenza alla rosa damascena Glowrecipe

E’ fondamentale quindi partire dalla pulizia del viso, con prodotti struccanti per togliere il make up, meglio se dalla consistenza oleosa, delicati quanto efficaci da applicare su un batuffolo di cotone e distribuire sul viso con movimenti circolari, che coadiuvano lo splendore della pelle.

Poi va applicato il tonico, da distribuire su un dischetto di cotone e picchiettare su viso e collo, per eliminare le ultime impurità. Infine, si passa all’applicazione della cosiddetta “Essenza”, un trattamento a base di lievito di birra e vitamina E che apporta elasticità, tono e splendore alla pelle.

Pulizia del viso

Cura del viso by night

La cura della pelle avviene anche di notte! E’ quindi opportuno nutrire molto bene l’epidermide, con sieri notturni, ideali per mantenere la pelle elastica e prevenire evidenti segni del tempo. Immancabile anche la crema contorno occhi che farà il suo effetto al 100% se la precedente azione struccante è stata eseguita con attenzione e uno strato di crema da notte non troppo aggressiva con azione anti-età, prima di coricarsi a letto.

siero Collage
Re:Pall Night-nutrinature moisture and relief mask e Time Revolution Night Repair

Re:Pall Night-nutrinature moisture and relief mask è una maschera da usare la notte per aiutare la pelle a mantenere l’elasticità e a essere tonica e più luminosa. Il prodotto è certificato da Cruelty Free, ovvero non testato sugli animali.

Time Revolution Night Repair è un “Ampoule” come dicono i coreani, che promette una carnagione più chiara e una maggiore elasticità. Il segreto è l’ingrediente chiave di questo siero anti-invecchiamento, ovvero un lievito fermentato che riduce visibilmente i segni del tempo e migliora l’elasticità della pelle del viso. E’ spesso paragonato a Estee Lauder Advanced Night Repair, ma è meno costoso, inoltre è adatto anche alle persone con la pelle più sensibile o acneiche.

Cura della pelle extra

maskCollage
Maschere occhi Sephora e maschere Peach&Dilly

A volte la pelle del viso ha bisogno di una dose extra di trattamento beauty: due volte a settimana, per esempio, applicate delle maschere di bellezza, ma non le solite maschere cremose che trovate nei negozi, ma delle grandi garze da applicare sul viso, imbevute di prodotti antiossidanti e ricche di Vitamina E.

Due volte al mese invece procedete con l’esfoliazione con un scrub molto delicato, da applicare sulla zona T, per eliminare tutte le cellule morte e altri residui.

Fonti foto: Dailymail.co.uk, sokoglam, sephora, peach&dilly, elle.com