Fecola di patate: 5 usi alternativi per la beauty routine

 

La fecola di patate è un ingrediente molto versatile, ottenuto con l’essiccazione e la macinazione delle patate. Viene utilizzata spesso in cucina perchè contribuisce a rendere soffici le torte ed altri dolci da forno. La fecola di patate trova degli usi anche nell’ambito della bellezza, soprattutto per quanto riguarda la creazione di cosmetici fai da te, o per piccoli rimedi naturali. Vediamo quali sono.

Come usare la fecola di patate per la nostra bellezza

Fecola
Fecola

1) Creazione di cosmetici

La fecola di patate è considerata un additivo naturale – in sostituzione a quelli di sintesi –  da utilizzare nei prodotti in crema (come le maschere),  in pasta o in polvere che si applicano sul corpo.

2) Cipria opacizzante fai da te

La fecola di patate è tra gli ingredienti che vengono utilizzati per l’autoproduzione dei cosmetici naturali. Ad esempio si usa per preparare in casa la cipria opacizzante.

3) Maschera per il viso

Con la fecola di patate potrete preparare anche una maschera per il viso. Vi serviranno 1 cucchiaio di fecola di patate, 1 cucchiaio di argilla verde, qualche goccia di succo di limone, semplice acqua o acqua floreale.

4) Shampoo secco per i capelli grassi

Potrete utilizzare la fecola di patate come se fosse uno shampoo a secco da applicare alle radici dei capelli e da spazzolare via dopo aver lasciato agire qualche minuto prima di fare lo shampoo.

5) Per alleviare le scottature solari

La fecola di patate può dare sollievo alle scottature solari lievi. Preparate un composto cremoso unendo ad una tazzina di fecola di patate un po’ di acqua fino ad ottenere una consistenza facile da applicare e da lasciare agire sulla pelle per qualche minuto prima di risciacquare. L’amido contenuto nella fecola di patate ha effetto lenitivo sulla pelle.

Fonte: greenme.it

di Marianna Feo