Fluo o nude? Ecco il make up che ti si addice di più

 

I colori fosforescenti e quelli neutri sono perfetti per quest’estate, ma per essere in grado di scegliere tra i due make up, facciamo un pò di chiarezza.  Mettiamo a confronto il trucco fluo e il trucco nude per scoprire tutti i vantaggi e gli svantaggi.

Trucco fluo

Il trucco fluorescente sta bene sulle pelli scure e già abbronzate. Fa risaltare il colorito della pelle e anche quello degli occhi.  Tra i colori dell’estate potete scegliere il turchese e il verde. Il fucsia va bene sia sulle labbra che sulle palpebre.

Meglio scegliere trucchi waterproof per evitare il rischio che il colore, con le alte temperature, coli o svanisca in pochi minuti.

Nice-Girl-Images-in-Colorful-Makeup-Pink-Lips-and-Smooth-Skin
Make up, quale scegliere?

Trucco nude

Esige un incarnato perfezionato e sublimato per cui la copertura di imperfezioni, luminosità effetto strobing o esaltazione dei contorni e dei rilievi del viso con il contouring.

Le lentiggini sono ammesse, d’estate si notano di più, e non bisogna coprirle. Anzi, con un make up nude sono loro le protagoniste. Fa risaltare le labbra, che devono essere ripulite da pellicine e screpolature con scrub e rimpolpate con balsami, filler e sieri idratanti.

Le sopracciglia si possono lucidare oppure scurire o schiarire. Non importa che siano perfettamente definite e ordinate; la loro dimensione deve, invece, essere maxi.

Con il trucco nude non si temono colature e sbiadimenti di colore, per cui non importa usare make up waterproof.

di Marianna Feo