Henné: tutto quello che c’è da sapere e le curiosità

Lo conoscete l'hennè?

Home > Bellezza > Henné: tutto quello che c’è da sapere e le curiosità

Esiste solo un tipo di hennè ed è quello proveniente dalla pianta Lawsonia Inermis, un trattamento naturale che dona riflessi colorati ai capelli e li rende più forti. Lo sapevate? Se la risposta è no, qui sotto trovate tutte le risposte e le curiosità che stavate cercando!

hennè-curiosità

L’henné è una polvere colorata che si ottiene dalla pianta Lawsonia inermis originaria del Medioriente. Scoperta nell’antichità in Egitto, è il metodo più naturale per colorare i capelli e mantenerli sani. Per prepararlo basta unire la polvere a dell’acqua, ed è subito pronto all’uso. Ma non esiste solo il colore ramato.

henne-curiosità

L’henné naturale non è permanente, ecco perché non otterrete subito il colore sperato. Molti lo utilizzano solo per rinforzare il capello, senza colorarlo. Per renderlo duraturo gli uniscono un preparato naturale con delle sostanze chimiche che fanno penetrare la colorazione in profondità.

Qui sotto trovate due proposte per l’acquisto:

La Tradizione Erboristica: Forsan Hennè Rosso Egiziano (pacco da 3 in offerta speciale)
Hennè Neutro per la cura dei capelli, senza colorarli 

Se volete preparare un impasto fai-da-te la procedura è molto semplice, ma dovete essere pazienti. Fate bollire un pentolino d’acqua e, una volta calda, iniziate a impastare la polvere di henné, mescolando solo con arnesi di legno, stendete poi il composto in modo omogeneo sulla chioma bagnata e lasciate in posa un’ora, ricordandovi di avvolgere le lunghezze nella pellicola trasparente.