I 10 benefici della calendula che non ti aspetti

Ecco perché dovremmo averla sempre con noi!

 

La calendula è un bellissimo fiore, che potrebbe diventare il protagonista del nostro giardino o del nostro balcone. Ma forse non tutti sanno che la calendula è da sempre utilizzata come rimedio naturale per tantissimi disturbi. La pomata alla calendula dovrebbe essere sempre con noi, ma possiamo utilizzare questo prodigio della natura anche in altri modi. Eccoci dunque pronte a scoprire tutti gli utilizzi e tutti i benefici più importanti della calendula!

calendula1
La calendula si prende cura della nostra pelle

1. Cura della pelle

La calendula è un rimedio naturale ottimo per prenderci cura e per pulire la pelle di tutto il corpo.

2. Cura delle ferite

La calendula accelera la guarigione delle ferite. E se i vostri bambini cadono e non volete che sul loro bel visino compaia un livido, applicate subito la calendula e vedrete la “magia”.

3. Colesterolo e trigliceridi

L’infuso di calendula aiuta a tenere bassi i livelli di colesterolo e trigligerici, grazie ai saponosidi contenuti al suo interno.

4. Rinforza le vene

Lo sapevate che se soffrite di disturbi legati alla circolazione, la calendula può aiutarvi?

5. Aiuta a dormire meglio

calendula2
Tisana alla calendula

Una tisana di calendula, secondo recenti studi scientifici, può rendere il sonno più piacevole e aiutarci ad addormentarci prima.

6. Cura contro l’ulcera

Pare che la calendula, grazie ai caroteni, protegga la mucosa gastrica.

7. Acne e foruncoli

Una pomata di calendula può fare molto in caso di acne: ecco la ricetta per farla con il fai da te!

8. Azione antibiotica

Recenti studi hanno scoperto che la calendula è ottimale in caso di infezioni della pelle causate da stafilococchi.

9. Contro i dolori mestruali

La calendula sarebbe un vero e proprio toccasana per chi soffre della sindrome pre mestruale.

10. Regolarizza il ciclo

Secondo alcuni recenti studi scientifici, la calendula favorisce la regolarizzazione del ciclo in particolare in donne anemiche.