I benefici dell’aria di mare

In spiaggia, facciamo sempre lunghe passeggiate lungo la riva

 

Qualcuno vi avrà sicuramente detto di respirare l’aria di mare perchè fa bene, ed è vero. Grazie alla combinazione di luce, iodio, sodio e acqua, il nostro corpo si rigenera.

Al mare infatti migliora la circolazione, scompaiono gonfiori e il corpo diventa più tonico. Passeggiare almeno venti minuti ogni giorno, può aiutare a combattere obesità, invecchiamento, problemi cardiaci e depressione.

Fate passeggiate nelle prime ore del giorno, facendo un massaggio graduale alle gambe: cammina prima sulla sabbia, poi con l’acqua all’altezza delle caviglie, cosce e infine della vita. L’aria di mare è ricca di sali minerali, che l’organismo assimila grazie alla respirazione.

prova 1
L’aria di mare fa bene alla salute

L’ambiente marino migliora i problemi come tosse, asma e allergie. Inoltre, influisce positivamente sul sistema immunitario, rafforzando le difese dell’organismo. Quando il mare è mosso, le onde liberano maggiori quantità di iodio, potassio, magnesio e sodio.

Allo stesso tempo, la respirazione profonda favorisce il rilassamento e influisce sull’ossigenazione dei tessuti. Coordina il respiro con i tuoi passi, per entrare in armonia con te stessa.

La luce del sole aumenta la produzione di vitamina D, fondamentale per la salute delle ossa e della pelle. Mettiti al sole nelle ore della giornata meno calde, al mattino o al tramonto e raccogli tutte le sensazioni positive del paesaggio.