I cibi che aiutano a contrastare la cellulite

Un problema estetico comune a molte donne, ma che si può migliorare con l'alimentazione

 

La cellulite è una malattia, che deriva dal un’alterazione del derma e dell’ipoderma, generando il famoso inestetismo della pelle a buccia d’arancia, che si evidenzia in modo particolare sulle cosce, i glutei e i fianchi. I motivi per cui si sviluppa la cellulite sono un’alterazione del microciclo ematico indotta dall’azione degli estrogeni, ovvero gli ormoni sessuali femminili,  uno stile di vita sedentario, l’assunzione di farmaci e la cattiva alimentazione. Nella nostra dieta, alcuni cibi non dovrebbero mai mancare,  mentre altri vanno consumati con più moderazione. Vediamo quali sono.

I cibi anticellulite

1) Frutta:  ideali sono il mirtillo, l’ananas, i kiwi, le fragole, le ciliegie, il pompelmo rosa, i frutti di bosco gli agrumi, ma anche il melone e l’anguria per le qualità detossificanti. Nell’alimentazione quotidiana deve essere presente una buona quantità di frutta, almeno 2 porzioni.

2) Verdure: meglio scegliere  quelle fresche come la lattuga, gli spinaci, i broccoletti, i cavoli (rosso e nero), i pomodori, peperoni. E poi il carciofo, i finocchi, la cicoria e  i cetrioli, poichè hanno proprietà diuretiche e detossificanti. Ogni giorno, dovremmo consumare almeno 3 porzioni di verdura.

tisane
Tisane

3) Tisane detox: le tisane con estratti vegetali capaci di eliminare tossine – con l’incremento di liquidi acquosi – in particolare il the verde da solo o in combinazione variabile con tarasacco, finocchio, melissa, arancio amaro, betulla, ippocastano, centella ed equiseto.

4) Acqua: una corretta idratazione è una delle soluzioni più semplici ed efficaci per combattere la cellulite. Si dovrebbe bere almeno un paio di litri di acqua oligominerale o minimamente mineralizzata al giorno.

bere-acqua
Bere Acqua

I cibi che dovresti evitare

1) Alcool e bevande zuccherate: i super alcoolici,  così come  aranciate, cola, succhi di frutta, birra, caffè zuccherato, oltre a fornire acqua contengono anche altre sostanze come gli zuccheri e la caffeina. Queste bevande vanno quindi consumate con moderazione.

caffe
Caffè zuccherato

2) Sale: è il sodio contenuto nel sale è uno dei principali alleati della cellulite. Questo minerale è infatti uno dei tanti fattori in grado di aumentare la ritenzione idrica dell’organismo. Per limitare l’apporto di sodio con gli alimenti,  basta adottare alcuni semplici accorgimenti. Date  gusto alle pietanze con altri ingredienti (erbe aromatiche o spezie), salate l’acqua della pasta a fine cottura (in modo che assorba meno sale). Limitare anche  il consumo di cibi conservati sotto sale o trasformati, come insaccati, formaggi,  patatine e cibi confezionati.

dott-loiacono-emilio-alessio-medico-chirurgo-chirurgia-estetica-roma-cavitazione-pressoterapia-massaggio-linfodrenante-dietologo-cellulite-calorie-peso-dieta-sessuologia-pene-laser-fill
Limitare il sale

3) Cibi molto lavorati: questi cibi andrebbero consumati con moderazione (senza eliminarli dalla dieta) ovvero afumicati, grigliati o fritti, dolci, carni e formaggi grassi, carne conservata, superalcolici, insaccati, pizza.

Fonte: elle.it