I tagli 2016 più adatti ai capelli grossi e spessi

Prendiamo spunto dalle celebrities

 

Le chiome abbondanti, oltre la pienezza,  hanno il problema che sono difficili da domare.  E per scongiurare il volume non richiesto, dobbiamo  trovare il taglio giusto.  Ecco i migliori haircut per domare chiome importanti e alleggerirne pesantezza.

Scalatura dalla fronte

Si tratta de taglio definitivo se, oltre che folta, la chioma è anche iper liscia.  La scalatura dal mento in giù, alleggerisce la pesantezza e il risultato sarà un haircut facile da gestire.

Jennifer
Jennifer Aniston

Frangia lunga

La frangia è una certezza se si hanno i capelli folti, perchè la loro pesantezza permette alla frangia di assumere la forma piena e compatta, e di stare al suo posto. L’unica attenzione è da rivolgere alla lunghezza, che deve terminare appena sotto le sopracciglia.

Frangia
Zooey Deschanel

Il taglio Shag

Un taglio corto e audace,  lo shag è un’alternativa allo scalato classico e al lob.  Incornicia il volto con ciocche sfilate che donano una silhouette che slancia nuca e collo.

Halle Berry
Halle Berry

Un lob asimmetrico

Se al lob proprio non volete rinunciare, allora pensate a questa versione aggiornata. Spuntando la parte posteriore, più corta della graduale lunghezza fino al mento. E’ un taglio perfetto e comodissimo, da acconciare magari mantenendolo il più naturale possibile.

Lob asimmetrico
Lob asimmetrico

Un pixie lungo

Se proprio non sopportate più la pesantezza della vostra chioma, dateci un taglio netto. Largo dunque al pixie cut, deciso ma mantenuto leggermente più lungo del previsto,  in modo che possa lasciare libere ciocche sfilate di capelli da adagiare tra nuca e fronte.

scarlett-johansson
Scarlett Johansson

Fonte: marieclaire.it