Il braccialetto che ci dice se stiamo bene oppure no

La tecnologia applicata al mondo della salute fa passi da gigante!

 

Pensate che bello indossare un semplice braccialetto per sapere in ogni momento della giornata se stiamo bene oppure se è meglio fare un salto dal dottore. Non è fantascienza, ma è realtà: è stato inventato un braccialetto (ma la tecnologia si può applicare anche a fasce da indossare sulla fronte) con dei particolari sensori che sono in grado di leggere il nostro sudore, misurando la temperatura corporea e analizzando le molecole chimiche che vengono rilasciate dalla pelle. Le informazioni vengono mandate a uno smartphone che le elabora e ci fa sapere se è tutto ok oppure no.

braccialetto
Il braccialetto che ci informa sul nostro stato di salute

La tecnologia è stata realizzata nei laboratori delle università di Stanford e Berkeley ed è stata sperimentata con grande successo su 14 volontari mentre facevano attività fisica. I risultati sono poi stati pubblicati su Nature. Come spiega Ali Javey, coordinatore dello studio:

Il sudore è una miniera di informazioni, un fluido corporeo ideale per il monitoraggio attraverso sensori indossabili e non invasivi. D’altro canto il sudore è molto complesso e per estrarre informazioni utili sulla salute bisogna saper analizzare diversi parametri“.

In particolare il braccialetto “legge” il glucosio, il lattato, il sodio, il potassio e le informazioni vengono mandate wireless allo smartphone. Davvero un’innovazione per la medicina moderna