L’importanza dello struccarsi la sera

Come prendersi cura al meglio della propria pelle

Vietato essere pigri, pulire la pelle prima di andare a letto è la coccola più importante che possiamo regalare al nostro viso. Per almeno 6 motivi, leggeteli qui! 


Lascia la pelle ossigenata, luminosa, morbida. E anche più giovane. Eppure buona parte delle donne percepisce la detersione come lo step più noioso, complicato e a volte anche inutile da affrontare dopo una lunga giornata. Insomma, l’esatto contrario di quello che dovrebbe essere!

ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Se non ti strucchi la pelle invecchia più velocemente

Non struccare la pelle prima di andare a letto è uno degli errori più frequenti e dannosi per la nostra pelle. Di notte la pelle è più reattiva ed è in grado di assorbire maggiormente le sostanze applicate sulla sua superficie. Il risultato è una pelle arrossata, macchiata e con rughe. Per questo è importante detergerla ed eliminare trucco ed impurità.

Se non ti strucchi aumentano o nascono brufoli

Le particelle di trucco penetrano nei pori della pelle andando ad occluderli e a irritare le ghiandole sebacee, causando una iper produzione di sebo, alla base della formazione di brufoli ed acne.

Se non ti strucchi la pelle diventa più sensibile

Se si ha una pelle che si arrossa ed irrita facilmente, non struccarsi può comportare la penetrazione dei pigmenti del trucco nelle pelle che formano una barriera che ostacola l’ossigenazione cellulare con conseguente peggioramento della situazione irritativa.

Leggi anche: Skincare coreana, 10 prodotti low-cost per tutti!

Se ti strucchi velocemente non è detto che la pelle sia ben detersa

Una detersione superficiale e rapida può lasciare sulla pelle residui di trucco. È importante dedicare quotidianamente alla detersione almeno cinque minuti del proprio tempo ed applicare dopo il detergente o l’acqua micellare o un tonico che eliminerà eventuali residui sia di detergente che di trucco.

Se hai la pelle delicata occorre un detergente specifico

La pelle delicata ha una barriera cutanea molto sottile e reagisce in maniera estrema agli stimoli esterni ed anche alla detersione stessa. Per questo motivo deve essere trattata con detergenti ricchi di principi attivi sia nutrienti come acido ialuronico e burro di karitè ma anche ad azione calmante come la camomilla o l’olio di iperico.

Se hai la pelle grassa non sempre devi usare un detergente più aggressivo

Utilizzare sempre detergenti aggressivi volti a ridurre il sebo e purificare la pelle, può peggiore la situazione. La pelle, infatti, vede in questi prodotti un’aggressione continua e risponde producendo ancora più sebo. Per questo è consigliabile utilizzare gel detergenti o fluidi micellari che rimuovono le impurità e l’eccesso di sebo senza aggredire la pelle o ungerla.