Ipertensione, 6 alimenti da mangiare e 6 da evitare

 

Oggi è la XII Giornata Mondiale contro l’ipertensione arteriosa. E’ una condizione che colpisce moltissime persone: si stima che in Italia ne soffrano 16 milioni, il 33% sono uomini, il 31% donne. Purtroppo l’ipertensione, se non curata a dovere tramite farmaci e alimentazione, può provocare tutta una serie di complicanze cardiovascolari. Per questo dovremmo non solo controllare spesso la pressione del sangue, ma anche portare in tavola cibi amici, evitando quelli che, invece, provocano un innalzamento della pressione.

Massimo Volpe, professore ordinario di cardiologia e direttore della Scuola di Specializzazione in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare dell’Università “La Sapienza” di Roma, spiega:

Gli interventi nutrizionali sono ormai ampiamente riconosciuti come strategie importanti per la prevenzione primaria dell’ipertensione e come coadiuvanti delle terapie farmacologiche per ridurre il rischio cardiovascolare. Eppure noi italiani siamo i primi promotori e consumatori della dieta mediterranea, che diversi studi hanno dimostrato essere il modello alimentare più adatto a fornire protezione contro la malattia coronarica e il rischio cardiovascolare“.

Cosa mangiare e cosa non mangiare, allora?

cacao
Il cacao aiuta in caso di pressione alta

Cosa mangiare

1. Cacao

2. Mirtillo

3. Aglio

4. Peperoncino

5. Pomodoro

6. Barbabietola rossa

caffe
Il caffè andrebbe eliminato

Cosa non mangiare

1. Liquirizia

2. Caffè

3. Sale pronte come maionese, ketchup e salsa di soia

4. Salumi

5. Carni lavorate

6. Troppo sale

Ed ecco altri consigli per tenere sotto controllo la pressione:

di Redazione