La carenza di vitamina D è nemica delle diete

Se state cercando di perdere peso, controllate di non aver bisogno di un'integrazione di questa vitamina.

 

La carenza di vitamina D potrebbe mettere a dura prova i nostri tentativi di metterci a dieta: la scoperta è stata fatta da una ricerca italiana, che ha voluto studiare il ruolo di questa vitamina nelle persone sovrappeso. Sicuramente l’obesità è una delle piaghe dei nostri tempi e colpisce sempre più persone anche nel nostro paese. L’allarme arriva dal Congresso Europeo sull’Obesità ECO 2015 che si è da poco svolto a Praga, mentre da una ricerca italiana arriva un nesso tra la carenza di vitamina D e la difficoltà a perdere peso.

Legame tra carenza di vitamina D e obesità

Legame tra carenza di vitamina D e obesità

Lo studio, condotto dalla Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico, ha mostrato come in soggetti obesi o sovrappeso con carenza di vitamina D, un’integrazione sia utile per poter ottenere migliori risultati dalla dieta. Se si riporta il livello di vitamina D a una situazione accettabile, le speranze che una dieta ipocalorica funzioni sono più alte.

Tutte le persone a dieta perché in sovrappeso dovrebbero controllare i livelli di vitamina D e in caso di carenza sarebbe bene integrare la vitamina che solitamente viene somministrata nei primi mesi di vita dei neonati.

Donna si fa il filler per riempire il viso: ecco il risultato

Capelli sporchi dopo un giorno, i rimedi

Come creare i dischetti di cotone struccanti

Contorno occhi secco: cause e rimedi

Kate Middleton, il trucco di bellezza per la pelle low cost che tutte possiamo emulare

Pensava davvero di non farcela, accade invece un grande miracolo!

Rimedi della nonna contro il prurito ai piedi