La dieta detox dei due giorni a settimana

Avete bisogno di depurarvi? Seguite questo schema alimentare!

 

Stiamo per entrare nella fase più calda dell’anno, quando siamo tutte più attente alla forma fisica e iniziamo a toglierci i vestiti di dosso. Ma non solo quelli. La ventata di freschezza della nuova stagione porta con sé voglia di grandi cambiamenti, anche a livello di alimentazione: abbiamo voglia di leggerezza. Ecco perché vi proponiamo una dieta detox da fare in soli due giorni.

acqua
Bere tanta acqua serve.

A cosa serve la dieta detox

A differenza della dieta tradizionale, la dieta detox serve a eliminare tossine e liquidi in eccesso causati dallo stress, da alimenti non proprio freschi che mangiamo durante una pausa pranzo al volo e dai medicinali che assumiamo o abbiamo assunto.

Disintossicare il nostro fegato, quindi, riequilibra l’intestino, rafforza le difese immunitarie e ci fa sentire più forti. Per due giorni a settimana, il nostro corpo ci ringrazierà.

vegetables
Alimentazione a base di proteine vegetali.

Cosa fare

Per disintossicare il nostro fegato, bisogna diminuire il consumo di proteine, sostituendo quelle animali con quelle vegetali.

Cercate di mangiare presto al mattino e alla sera in modo da non avere calorie da smaltire quando andate a dormire. Assumete nella vostra nuova dieta condimenti alternativi all’olio e il sale, come per esempio lo zenzero, la curcuma, il limone. Ricordate di idratarvi bevendo molta acqua, il modo migliore per eliminare tossine dal vostro organismo!

La prospettiva è di passare due giorni senza mangiare un granché, quindi vi consigliamo un sito da cui potrete prendere molti spunti per fare degli smoothie detox di tutto rispetto: www.detoxdiy.com.

Questa dieta sarebbe consigliata durante i giorni in cui non siete particolarmente impegnate, magari pensate di consacrare un giorno del weekend alla dieta detox. Se non avete ritmi accelerati, bensì avete tempo da dedicare a voi stesse, questa dieta sarà ancora più efficace

smoothie
Smoothie deliziosi e creativi.

Cosa non fare

Quando decidete di seguire questa dieta, non fatela in giorni consecutivi, ma intervallateli. Non provocate al vostro organismo degli shock dovuti al calo drastico di calorie e proteine assunte in un giorno. Queste restrizioni, infatti, causano dei gravissimi effetti collaterali a lungo andare, che si ripercuotono sulle ossa e sul ferro provocando anemia e osteoporosi.

Il nostro corpo è una macchina perfetta che funziona bene solo se abbiamo dei ritmi regolari. E questo vale assolutamente anche per l’alimentazione.

Riguardano l’assunzione delle verdure, troviamo le due fazioni pro e contro le verdure cotte. In ogni caso, che le preferiate cotte o crude, saranno alla base della vostra dieta: se le assumete crude vi apporteranno tutti i loro benefici, cosa che non avviene quando invece si fanno cuocere.

yoga
Un pò di esercizio fisico.

Non solo dieta

Ricordiamo che la causa dell’accumulo delle tossine nel nostro corpo non è solo il cibo. Quindi nei momenti detox, cerchiamo di favorirne l’espulsione attraverso l’esercizio fisico o lo yoga, i quali stimolano la circolazione e la sudorazione. Dato che il sudore accelera la fase di disintossicazione, se potete fate anche una sauna, agopuntura, massaggi. Sì, siamo passati al reparto spa, ma cosa ci sarebbe di male a rilassarsi a 360 gradi?