La durata dello smalto dipende dal colore

Ecco qual è la tonalità che resiste più a lungo sulle vostre unghie

 

L’estate è il momento in cui ci prendiamo maggiormente cura delle nostre mani e dei nostri piedi ed è strategico scegliere preventivamente il colore dello smalto che duri il più a lungo possibile.

La resistenza dello smalto –  messo ogni giorno “a dura prova” tra,  sabbia, acquae salsedine -non è soltanto una questione di precisione nell’applicazione, ma di tonalità.

Per assicurarsi mani e piedi in ordine,  il colore dello smalto da selezionare è una soltanto: il blu, soprattutto nella versione opaca.

Smalto blu
Smalto blu

Si tratta della nuance più granitica di tutte, per la compattezza e pesantezza della pigmentazione che aderisce al meglio all’unghia e resiste decisamente di più rispetto agli altri colori. Da vitare invece il rosso, troppo delicato.