Le trecce più cool di quest’estate

E tu, quale treccia preferisci?

 

Addio vecchio stile! Stop alle lunghe e anonime trecce alla Raperonzolo!
Vi proponiamo un braid-look fresco e adatto all’estate, da sfoggiare in ogni occasione, da abbinare all’outfit perfetto, sarete chic senza passare per nostalgiche. Il nuovo look sarà totalmente rinnovato e sarà anche molto divertente realizzarle, perché sono adatte per ogni tipo di capello.

 

Provatele tutte e fateci sapere quali vi sono piaciute di più: siete un tipo da spettinato, finto-malfatto o preciso con acconciature più complicate? Preferite lo chignon o le maxi code?
Comunque le preferiate, le trecce sono l’hairstyle che vi darà sempre una marcia in più. Perciò non vi resta che iniziare a provare la treccia che meglio si addice al vostro modo di essere. Siete comunque sempre libere di improvvisare, aggiungendo il vostro stile: le potete spettinare, girare, moltiplicare, insomma che la creatività sia con voi in ogni momento!

Scenografie di trecce

Il braid-look rimane sempre molto affascinante e seducente. Se volete aggiungere qualcosa di speciale ai vostri capelli, una delle trecce che vi proponiamo è forse la cosa giusta da fare.

La treccia a coda. È la treccia che tutte abbiamo fatto almeno una volta ai nostri capelli. È adatta a capelli ricci e lisci. Ma non cadiamo nello scontato e banale, anche una treccia a corda può diventare un capolavoro di originalità. Ricordate che questo tipo di treccia, anche se sottile, diventa subito sofisticata, perché lascia il collo e la fronte scoperti. È una pettinatura facile da ricreare ed è adatta a ogni occasione.

Casual-Braid-ponytail
Treccia a coda. Fonte Pinterest.

La treccia spettinata. Più moderno e forse un po’ ribelle rispetto al concetto di romanticismo che questa pettinatura ispira, l’effetto spettinato può essere davvero mozzafiato. Lasciando cadere la treccia solo da una parte, poggiata sulla spalla, sarete seducenti rimanendo semplici nello stile. Questo genere di treccia funziona meglio con i capelli lisci o mossi. L’effetto è speciale ed è molto facile da realizzare.

Cute-Messy-Hairstyles-for-Side-Braid
Treccia spettinata laterale. Fonte Pinterest.

La treccia a coda o con chignon finale. Se volete dare un po’ di movimento alla vostra pettinatura potete scegliere un treccia morbida che termina in una coda alta o a cascata. Potete, in alternativa, raccogliere i capelli in uno chignon molto chic, per un aperitivo in piscina sarebbe la soluzione perfetta!

Braid-Bun
Treccia con chignon. Fonte Pinterest.

Alcuni suggerimenti per l’estate

La treccia mini. Forse la più semplice da realizzare, se pensate di non essere molto brave. Potete scegliere la consistenza, la quantità. Volete che sia discreta e invisibile, o evidente che cinge le tempie a mo’ di coroncina? Se poi volete addentrarvi in questo nuovo mondo, potete sempre osare con corone di trecce più grandi. A prova di una serata galante!

Everyday-Hairstyles-Ideas-for-Summer
Treccia mini. Fonte Pinterest.

La treccia laterale. Come sbagliare? Per darvi un aspetto più sognante, finto casual, ma studiato alla perfezione. Potete scegliere di spettinarla un po’ e darle quel tocco personale che solo i vostri capelli possono: un evergreen sul quale vale la pena puntare.

La treccia alla francese. Bellissima da vedere, impegnativa poco, ma lo sforzo rende giustizia. Il segreto per averne una perfetta? La morbidezza più totale. Se poi avete i capelli colorati con un balayage sarete favolose!

Loose-Messy-Braid-Long-Hair-for-Summer
Treccia alla francese morbida. Fonte Pinterest.