Lush: è polemica contro la campagna pubblicitaria

È stata definita offensiva e pornografica

 

La campagna pubblicitaria per l’Australia, GoNaked, della catena di cosmetici Lush, è stata ritenuta offensiva e pornografica.
Il motivo? La scelta di mostrare quattro donne nude di spalle: non quattro modelle dal corpo perfetto, ma quattro donne che mostrano tutto, tatuaggi e cellulite compresi.
Le immagini sono state esposte in tutti i negozi fra Australia e Nuova Zelanda e sul sito web della compagnia.

La campagna pubblicitaria di Lush per l’Australia

L’intento è quello di promuovere l’utilizzo di prodotti senza cofezioni di plastica, nudi appunto come le donne nella fotografia.
Ma molte donne non hanno gradito la cosa e si sono lamentate:

«Non voglio che I miei figli siano esposti a queste nudità durante le compere settimanali».

A mio parere la campagna pubblicitaria è fantastica e soprattutto lancia un messaggio molto importante: quello di amare il proprio corpo così come è, di curarlo ovviamente, ma di accettarne anche i difetti che ci rendono unici.

Voi cosa ne pensate?

7 sport che ti faranno avere un sedere da 10 e lode

Perchè dovresti sempre togliere i baffetti e in che modo

Come rimuovere i peli del viso con la curcuma

Cosa la forma del mento rivela della nostra personalità

Riempire più volte la stessa bottiglia di plastica fa male

10 errori da evitare per avere sopracciglia perfette

Come sbarazzarsi del muco dal petto e dalla gola per un risultato immediato