L’uva fa bene alla vista

Ecco cosa hanno scoperto i ricercatori

 

Per mantenere sana la nostra visa, non serve mangiare  solo le carote, ma anche l’uva. Una dieta che comprenda questo frutto, infatti, aiuta a contrastare i danni dello stress ossidativo – ovvero l’eccessiva produzione di radicali liberi che può portare processi di invecchiamento – preservando la retina e il suo funzionamento.

I ricercatori della University of Miami Miller School of Medicine hanno analizzato i topi di laboratorio e la loro degenerazione della retina. Gli studiosi hanno alimentato i topi con un’uva liofilizzata in polvere, in una quantità corrispondente a tre porzioni al giorno nell’uomo, e con una dieta basata invece su un’alimentazione normale.

Uva2
Uva fa bene

Dopo 5 settimane, i risultati hanno evidenziato che nel gruppo di topi nutriti con una dieta a base d’uva avevano una  struttura della retina e il funzionamento preservate. Viceversa, in chi non aveva mangiato uva la retina risultava danneggiata, con una significativa riduzione di spessore e una diminuzione del 40 % nei fotorecettori e una loro significativa perdita di attività.

Fonte: ansa.it