Make up anni ’50 con Dita Von Teese

Ecco come ricrearlo con poche e semplici mosse!

 

Se amate il trucco anni ’50, lasciatevi ispirare dalla bellezza retrò di Dita Von Teese, regina indiscussa del burlesque.
Un look assolutamente femminile e iconico, costituito da un incarnato diafano, capelli corvini e il rossetto rosso, i suoi segni distintivi che la contraddistinguono, anche se in realtà Dita Von Teese è bionda naturale, ma dal 1992 ha iniziato a tingersi i capelli, mentre sulle labbra le piace cambiare rossetto, passando per nuance che vanno dal fucsia a un arancione opaco. Da 20 anni ormai sfoggia lo stesso make up vintage, un trucco alla portata di tutte, facile da realizzare: infatti, non dovrete far altro che frugare nel vostro beauty case per cercare un mascara, una matita nera e un rossetto rosso.

Ecco come copiare il look anni ’50 di Dita Von Teese.

Stendete una base

dita-contreau
Il beautylook anni ’50 di Dita Von Teese

Scegliete un tono più chiaro del vostro incarnato e stendetelo bene con una spugnetta su viso e collo. Fissate con la cipria e infine applicate un blush pesca sulle gote.

Applicate l’eyeliner

Sceglietelo ultra nero! Che sia con pennellino classico, in feltro o in gel, l’importante è che applichiate una riga molto sottile all’angolo interno e progressivamente più spessa verso l’esterno dell’occhio, mentre la codina deve essere molto allungata. Potete aiutarvi con il nastro adesivo opaco, in modo da non irritare la pelle: applicatelo alla stessa angolatura, agli angoli esterni degli occhi, come traccia e non appena l’eyeliner sarà asciutto rimuovetelo.

Ciglia XXL

ditaCollage
Fondotinta: Diorskin Nude, eyeliner: Clinique, mascara: Lancôme e blush: Nars

La tendenza della prossima stagione è abbondare con il mascara e lo è anche per questo make up. Se desiderate un effetto più drammatico applicate delle ciglia finte seguendo la riga di eyeliner precedentemente fatta.

Realizzate un neo

Le donne più sexy del mondo ne hanno uno, sia per davvero che per finta. Se siete fortunate ad averne uno dalla nascita, non dovete far altro che evidenziarlo con una matita morbida, se invece non avete nei sul viso, potete provare a disegnarlo con un eyeliner in feltro, poi passate un velo di cipria per rendere l’effetto più naturale.

Labbra viniliche

glossCollage
Rossetto: Lancôme Juicy Shaker, gloss: Dior Addict e rossetto: YSL

Scegliete un rossetto a lunga tenuta, che sia super glossy e in qualsiasi nuance dal fucsia al rosso acceso. Se non avete un rossetto lucido, vi basterà passare sopra a quello opaco un gloss trasparente.

Capelli a tutto volume

volumeCollage
Spuma volumizzante: Provost, siero volumizzante: Kérastase e shampoo+balsamo volumizzante: Pantene

Per completare il look anni ’50 la parola d’ordine è volume! Lisci o ricci a patto che diventino un nuvola di morbidezza.

Fonti foto: siti ufficiali, vogue.us