Multimasking: che cos’è questa nuova tendenza beauty?

Scopriamo il nuovo trattamento per la pelle del viso

 

Il multimasking è un nuovo trend in fatto di bellezza, per un’azione più mirata sulla pelle del viso.  Prevede infatti che sul volto si applichino più trattamenti contemporaneamente. Il principio è che ad utilizzare un solo prodotto c’è il rischio che si sacrifichino obiettivi specifici. Una maschera purificante, ad esempio, può risolvere i problemi di lucidità della “T Zone”, ma può essere troppo aggressiva per le guance o i contorni del viso.  Ecco come meglio applicare i prodotti specifici su ciascuna area del viso.

Contorno occhi

Il contorno occhi è una delle zone più delicate del viso ed il consiglio è di puntare sull’idratazione profonda, che tenga conto dell’età. Si possono scegliere maschere decongestionanti oppure anti age, meglio se al retinolo, che vadano quindi aad intervenire sulle rughe. Potete usare anche i patch idro-gel da applicare, preferibilmente freddi, direttamente sotto gli occhi per un effetto riposante e  tonificante.

maschera-1
Trattamento con più maschere

Fronte, naso e mento

Questa zona è generalmente da opacizzare. C’è bisogno di puntare su prodotti che restringano i pori e idratino la cute senza seccarla o ungere.

Guance e collo

Per guance e collo è preferibile scegliere un prodotto idratante e illuminante, per esempio una maschera che purifichi la pelle a effetto detox e che sia distensiva dei tratti per donare un aspetto riposato e sano.

maschera-viso
Come applicare le maschere

Contorni viso

Per ridisegnare i contorni del viso – con un’azione rassodante e anti invecchiamento  – è bene optare per maschere all’acido ialuronico, vitamina E e peptidi.

Fonte: vanityfair.it