Non è vero che lo stretching non serve a niente

Scopriamo perchè dovremmo sempre allungare la muscolatura

 

Probabilmente tutte noi, dopo un allenamento sportivo,  tendiamo a trascurare quei pochi minuti dedicati allo stretching.  Questo perchè ci sembra una perdita di tempo inutile.  In realtà, quei ‘pochi minuti’ sono fondamentali per il vostro corpo e possono evitarvi spiacevoli conseguenze.

Lo stretching riduce le tensioni muscolari, prepara all’attività sportiva e previene gli infortuni. Attraverso l’allungamento muscolare, il nostro corpo si riscalda, garantendo maggior benessere al fisico durante tutta l’attività.

vuoi vedere che con la corsa divento anche più lunga?
Fare stretching

Lo stretching si concentra sulle catene muscolari oppure è rivolto al singolo muscolo. Nel primo caso ha lo scopo di ripristinare e mantenere una corretta postura e una buona funzione muscolare.

Si dovrebbe cominciare a fare stretching in due o tre sedute settimanali per trasformarlo, nel giro di qualche mese, in una pratica quotidiana.  Se non lo facciamo, i muscoli diventano più tesi, gli acciacchi peggiorano, come il mal di schiena e la cervicale.