Oli naturali per capelli: quali sono e quando usarli

Vuoi una chioma sempre bella e splendente? Allora dovresti usare gli oli naturali per capelli, adatti a tutte le esigenze e facili da trovare

Home > Bellezza > Oli naturali per capelli: quali sono e quando usarli

L’uso di oli naturali per capelli è una delle ultime tendenze di bellezza: le beauty specialist non fanno che sottolineare l’importanza sia di quelli essenziali che di quelli che vengono infusi all’interno di altri prodotti.

Per una routine di hair care davvero impeccabile trovare gli oli naturali per capelli adatti alle proprie esigenze è essenziale. Ecco perché oggi cercheremo di capire quali sono i migliori e come utilizzarli.

Oli naturali per capelli: quali sono

Gli oli naturali per capelli non sono un prodotto nuovo: per secoli sia uomini che donne li hanno utilizzati sia a scopi medici che a scopi cosmetici, ottenendo grandi risultati. Vengono inoltre usati per combattere lo stress.

oli-naturali-per-capelli

Ce ne sono di due tipi: gli oli distillati, che vengono estratti dalle piante in forma molto concentrata e sono spesso molto profumati e gli oli portanti, che vengono prodotti dalle piante in maniera più abbondante e hanno odori più neutri.

Oli naturali per capelli, elenco

Ecco un elenco degli oli naturali per capelli più efficaci e il loro principale impiego.

oli-naturali-per-capelli

  • Olio di mandorle: lenisce e idrata il cuoio capelluto;
  • Olio di legno di cedro: stimola il cuoio capelluto e favorisce la crescita dei capelli;
  • Olio di camomilla: conferisce lucentezza e morbidezza ai capelli e lenisce il cuoio capelluto;
  • Olio di salvia sclarea: promuove la crescita dei capelli e stimola il cuoio capelluto;
  • Olio di cocco: ammorbidisce i capelli e aumenta la lucentezza;
  • Olio di geranio: rinforza i capelli;
  • Olio di jojoba: idrata i capelli, aggiunge sostanze nutritive e stimola il cuoio capelluto;
  • Olio di lavanda: condiziona i capelli, li mantiene lucidi e aiuta a controllare la forfora;
  • Olio di argan: idrata, nutre e fornisce antiossidanti ai capelli;
  • Olio di rosmarino: stimola le radici, migliora la crescita dei capelli e aumenta la circolazione nel cuoio capelluto;
  • Olio di sandalo: aiuta con le punte secche e profuma i capelli.

Come usare gli oli naturali per capelli

Per utilizzare gli oli naturali per capelli hai solo bisogno di un contagocce. Basta infatti mettere da 2 a 5 gocce di olio in un po’ di shampoo o bagnoschiuma neutro per un corretto utilizzo. In alternativa puoi mescolarli all’olio extravergine d’oliva o allo yogurt bianco per creare una maschera.

oli-naturali-per-capelli
È del tutto sconsigliata l’applicazione diretta: gli oli applicati direttamente sul cuoio capelluto possono causare irritazione. Per sicurezza, in ogni caso, metti sempre una goccia di olio sul polso e verifica che non si creino rossori o che non ti causi prurito.