Perchè fa bene bere il frullato di carote

 

Tutte noi sappiamo bene che le carote, dal colore aranciato, sono ottime per la pelle e per la vista, ma non solo. Con il frullato di carota – che si preparara facilmente aggiungendo 1 bicchiere di acqua a 6 carote frullate – possiamo sfruttare tutte le proprietà di questo ortaggio crudo, che sono ben superiori a quelle che restano una volta averlo cotto.

Le carote sono ricche di vitamina A: un bicchiere di frullato ne contiene quasi il 700% del fabbisogno giornaliero di una persona adulta. È questo nutriente, infatti, a proteggere la vista e a prevenire le malattie degenerative come il cancro.

La vitamina A promuove la crescita delle ossa e dei denti; poiché le carote sono ricche di fluoro, aiutano anche a prevenire la comparsa delle carie e a mantenere in buono stato lo smalto dei denti.

I benefici del frullato di carote non finiscono qui. Dato l’alto contenuto di fibre, migliora la quantità e la qualità delle feci, oltre a regolare le funzioni intestinali.

Riduce il mal di stomaco per intossicazione alimentare e lenisce i disturbi gastrici e l’acidità. È un alimento diuretico, poichè le carote soono ricche di acqua, il che le rende un ottimo alleato per coloro che soffrono di ritenzione idrica, edemi o problemi renali.

Frullato di carote
Frullato di carote

Non dimentichiamo anche le proprietà beauty: per rafforzare le unghie e ridare lucentezza ai capelli, non c’è niente di meglio delle carote. La provitamina A contenuta in questo ingrediente favorisce la riparazione delle cellule dell’organismo danneggiate dall’inquinamento o dal contatto con sostanze chimiche. Aiuta anche a regolare la produzione di sebo del cuoio capelluto.

La vitamina A e il beta-carotene sono importanti anche per una madre in fase di allattamento. Entrambe queste sostanze migliorerebbero la qualità biologica del latte materno, aumentandone la quantità.  Il beta-carotene ha la capacità anche di prevenire l’invecchiamento prematuro.

di Marianna Feo