Perchè ridere fa bene alla salute?

Ecco cosa ci dice la scienza

 

Vi sarà sicuramente capitato di provare quella bella sensazione di sollievo dopo una lunga e sana risata. Da alcune ricerche scientifiche emerge in effetti che ridere mette in moto una serie di reazioni biochimiche fondamentali per la gestione dello stress e delle emozioni. Ecco perchè, quando siamo tristi, riprendiamo il buon umore dopo che un amico ci fa fare una risata.

Gli adulti ridono in media venti volte al giorno – contro le oltre 300 volte dei bambini –  un  vero peccato, perché l’ironia e la leggerezza sono strumenti che ci aiutano ad affrontare gli ostacoli della vita con più entusiasmo e forza. Quando ridiamo il corpo raggiunge un’intensa sensazione di benessere.

ridere1
Ridere

Ridere coinvolge l’attività del sistema limbico, strettamente connesso alle emozioni, olfatto, memoria a breve termine e umore – e che ha un ruolo centrale nel comportamento dell’individuo.

Con la rista, vista, udito, cervello e muscoli subiscono una potente sollecitazione. Inoltre mette in moto numerosi muscoli del viso ma anche dell’addome e il diaframma, coinvolgendo cuore e respirazione.

Per questo, ridere fa ridurre le tensioni, combattendo ansia, stress e perfino depressione, perché si arresta la produzione di adrenalina e cortisolo.