Prodotti e trucchi per asciugare velocemente lo smalto

 

Chi ha tempo non aspetti tempo. Attendere che lo smalto sia asciutto è spesso una tortura. Diciamo la verità. È istintivo toccare qualcosa, sfogliare un giornale o semplicemente chiudere la boccettina e riordinare il piano di lavoro. Per non parlare del brutto vizio di premere sull’unghia per verificare che la vernice sia indurita. Risultato? Come minimo lo smalto si sbecca o, peggio, la laccatura viene danneggiata dalla nostra impronta digitale.
Siamo tutte così, non pensiate di essere particolarmente imbranate o originali. Purtroppo la manicure ci impone 15 minuti di nullafacenza, in cui dobbiamo rimanere immobili con le nostre manine sospese per aria (o quasi). Ci sono dei trucchetti per far asciugare più velocemente lo smalto, trucchetti a costo zero che possono davvero cambiarci la vita.

Bacinella d’acqua fredda con qualche cubetto di ghiaccio

unghie-acqua
Acqua e ghiaccio

Una volta scelto il colore dello smalto, prima di partire con l’applicazione, riempire una bacinella con acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio. Perché? Lo smalto si asciuga a basse temperature. Che cosa dovete fare? Dopo aver applicato il prodotto immergete le unghie per un paio di minuti. Et voilà! Le unghie saranno perfette. State semplicemente attente a rimuovere le gocce d’acqua.

Viva il phon

 

Hai voglia quanto tempo ci vuole a soffiare sulle unghie. È un gesto quasi naturale, per noi nail addicted. Se però volete realmente ottimizzare i tempi utilizzate il phon, con getto a freddo. La distanza ideale deve essere circa una spanna (15/20 cm). Le unghie saranno perfettamente asciutte in un paio di minuti. Il consiglio: procedete una mano alla volta, ovvero smalto sulla mano destra + phon, poi smalto mano sinistra + phon.

Asciugatori elettrici

scimmietta
Scimmietta asciuga smalto

Siete delle professioniste della manicure e proprio non avete alcuna intenzione di cedere all’uso del phon. Vi sembra di sminuire il vostro lavoro. Benissimo, allora acquistate un asciugatore elettrico di smalto. È mitica la scimmietta: funziona a pile e soffia sulle vostre unghie, accelerando i tempi di asciugatura. La trovate in vendita su Amazon e volendo c’è anche l’alternativa, il panda.

Burro e olio in spray

Spesso la dispensa ci viene in aiuto con una serie di prodotti che possono davvero salvarci la vita, la cena ma anche la bellezza. Quali? Il burro e l’olio, per esempio, sono veri alleati della manicure. Vanno nebulizzati, quindi spruzzati direttamente sull’unghia smaltata. In un paio di minuti la vernice sarà asciutta: poi lavatevi bene le mani, perché ovviamente tendono a ungere tantissimo.

Nail Polish Fixer

fissatori
Fissatori spray

Un fissatore in spray è il prodotto più professionale che potremmo acquistare. In commercio ne abbiamo per tutti i gusti e soprattutto di tutti i prezzi, a partire dal super economico di Nail Polish Fixer di Kiko per arrivare al Mavadry Spray di Mavala. Come si usa? Facilissimo! Applicate lo smalto, attendente 1 o 2 minuti e poi spruzzate il fissatore, come se fosse una lacca. In poco più di 30 secondi il vostro smalto sarà indurito e dovrebbe risultare anche più brillante.

Olio per unghie

olio
Olio per unghie

Un’alternativa ai top coat o ai fissatori in spray, sono gli oli per asciugare le unghie. Si applicano un paio di gocce sull’unghia e il gioco è fatto. È noto quello proposto dal marchio Sephora, Huile séchage express, che agisce in 1 minuto e rende le unghie luminose. In alternativa, ci sono quelli di Pupa, il Fast Dry Drops con Olio di Arachidi e Vitamina E, che indurisce e fa durare di più la vernice, o il Drip Dry di Opi che in soli 5 minuti asciuga lo smalto, nutre le cuticole grazie alle proprietà lenitive dell’olio di jojoba e a quelle antiossidanti della vitamina E.

 

Via | Likes.come

di Mariposa