Pulizia del viso dall’estetista: quando farla e perché fa bene alla pelle

Alla nostra beauty routine quotidiana dovremmo sempre abbinare una detersione professionale. Ecco perché.

La pulizia del viso è la base per mantenere la pelle del viso sana e ritardare l’invecchiamento. La detersione quotidiana è importante, quella che si fa mattina e sera a casa, ma a quest’ultima dovremmo sempre abbinare un trattamento professionale. Ecco perché e ogni quanto tempo fare la pulizia del viso dall’estetista.

L’importanza della pulizia viso professionale

Il trattamento professionale serve a eliminare le impurità in modo più profondo rispetto alla nostra cura viso.

L’estetista riesce a rimuovere i residui di trucco, lo sporco depositato e radicato sulla pelle per varie cause, come l’inquinamento, e irimuove gli eccessi di sebo, le cellule morte, i punti neri.

La pulizia viso professionale  contrasta anche la proliferazione batterica, perché la pelle, a seguito del trattamento, è davvero pulita e riprende a respirare.

L’ideale sarebbe fare la pulizia del viso mese o sei settimane, per ottenere dei benefici visibili dai prodotti e dagli strumenti adatti che l’estetista sa usare in modo professionale sulla pelle.

I benefici del trattamento viso eseguito dall’estetista

Prima di tutto, l’estetista sa muovere le mani correttamente sul viso; il massaggio che esercita  permette di rimuovere i ristagni circolatori e dunque riattiva la naturale ossigenazione e nutrimento della pelle.

L’estetista riesce a rimuovere le cellule morte superficiali e dona immediatamente all’incarnato un colorito luminoso.

In questo modo, i prodotti utilizzati vengono al meglio assorbiti, facendo respirare la pelle. I prodotti usati dal centro estetico sono i seboregolatori, per le pelli seborroiche oppure idratanti e nutrienti per trattare le pelli secche e alipiche.

Altrimenti, prodotti specifici per  le pelli delicate, arrossate e con couperose.

L’estetista è in grado di scegliere i prodotti più adatti al tuo tipo di pelle.

Si applicano anche sieri e maschere – in base al tipo di pelle, all’età, alla stagione – che perfezionano e rifiniscono il trattamento.

Il  massaggio

Infine, il massaggio sul viso che si pratica alla fine del trattamento rilassa e stimola la muscolatura cutanea con un benefico effetto sulle rughe, anche le sottili.

La pelle si distende  e le zone vuote  tendono a riempirsi.

 

 

Le creme per le mani migliori per l'inverno

Le creme per le mani migliori per l'inverno

5 step per una pedicure perfetta

5 step per una pedicure perfetta

10 tatuaggi sull'amicizia per celebrarla, con foto

10 tatuaggi sull'amicizia per celebrarla, con foto

5 spezie ideali per la cura della pelle

5 spezie ideali per la cura della pelle

Capelli dipinti come i quadri più famosi: l'ultima tendenza

Capelli dipinti come i quadri più famosi: l'ultima tendenza

Capelli KO: come rigenerarli per la primavera

Capelli KO: come rigenerarli per la primavera

Naso importante? Ecco il make up giusto per te!

Naso importante? Ecco il make up giusto per te!